facebook twitter rss

Ex silos e autorimessa in vendita,
ma il Comune si affida ai privati

PORTO SAN GIORGIO - Ex silos ed autorimessa comunale di nuovo sul mercato. L'amministrazione Loira intende affidarsi a terzi per la loro alienazione visto che le precedenti aste pubbliche sono andate deserte.
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco Nicola Loira

di Sandro Renzi

Il comune si affida a terzi per la vendita di due beni immobili. Si tratta dell’ex silos dal valore stimato di 2.700.000 euro e di un’autorimessa in via Collina il cui valore si aggira invece intorno agli 85.000 euro. Scelta doverosa, visto che per entrambi le aste pubbliche sono andate sempre deserte. Necessaria per rimpinguare le casse comunali. Beni forse non molto appetibili se nessuno ha risposto alle aste precedenti, ma l’amministrazione Loira sembra intenzionata a disfarsene. Al punto di deliberare la pubblicazione di un avviso che servirà a ricevere e raccogliere “manifestazioni di interesse” da parte di operatori economici “disposti ad assumere il servizio di intermediazione immobiliare finalizzato alla vendita di cespiti già inseriti nel piano delle alienazioni e valorizzazioni 2016/2018“, così si legge nel documento approvato dall’esecutivo. Un avviso esplorativo dal momento che all’esito dello stesso il comune non sarà obbligato a sottoscrivere alcun contratto ma si riserverà la facoltà di non procedere all’espletamento della successiva procedura di gara. Certo è che con questo atto appare evidente quanto le due proprietà, di fatto inutilizzate, continuino a pesare sulle casse dell’ente e quanto, da una loro alienazione, possano arrivare risorse fresche da impegnare per altre finalità amministrative. L’ex silos non è comunque un edificio facile da piazzare sul già martoriato mercato immobiliare rivierasco. Tanto più che il comune è proprietario solo di una parte dello stesso. L’operazione di vendita non sarà semplice e il prezzo non può scendere troppo al di sotto di valori stimati sulla base di criteri oggettivi. L’autorimessa in via Collina è già più appetibile. Si estende su 55 mq ed il valore unitario stimato è di 1.727,27 euro. Ben più ampie sono le superfici dell’ex silos: 1737 mq complessivi per un valore unitario di 1.920,70 euro al mq. L’attuale destinazione urbanistica è pubblica, commerciale, residenziale e terziario e non sono previste destinazioni urbanistiche d’uso in variante.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti