facebook twitter rss

Dal presepe in piazza sparisce una pecora: bravata notturna a Sant’Elpidio a Mare

SANT'ELPIDIO A MARE - Ignoti hanno trafugato stanotte uno dei pezzi del presepe artistico allestito in Piazza Matteotti ai piedi della Torre gerosolimitana
Print Friendly, PDF & Email

Nemmeno i presepi sono immuni dai furti, o meglio dalla stupidità. Da quello ai piedi della Torre gerosolimitana nella piazza centrale di Sant’Elpidio a Mare è scomparsa nottetempo una pecora, che arricchiva la scena della natività. L’allestimento è stato posizionato nel weekend dell’Immacolata, a cura dell’associazione Amici del presepe, in collaborazione con l’Ente Contesa, riscuotendo grande apprezzamento. Statue a grandezza naturale, una capanna realizzata in legno, a delimitare il perimetro del presepe un contorno con tronchi d’albero e piccoli abeti.

Un’opera artigianale che ha riscosso in queste settimane unanime apprezzamento, ma che stamattina ha fatto i conti con un’inattesa sorpresa. Nella notte da piazza Matteotti è sparita una pecora. Difficile immaginare che qualcuno l’abbia rubata per trarne qualche profitto. Più probabile si sia trattato di una bravata. Di certo c’è voluto un certo impegno per prelevarla, viste le dimensioni del manufatto. Si stanno ora cercando le immagini della videosorveglianza, per cercare qualche elemento utile ad individuare gli sciocchi autori del gesto. Difficile però che le telecamere siano riuscite ad immortalare qualcosa di significativo, dato che gli occhi elettronici presidiano l’area del palazzo comunale, sul versante opposto di piazza Mateotti.

Il presepe di piazza Matteotti prima della “razzia” della notte scorsa; in basso a sinistra la pecora scomparsa

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti