facebook twitter rss

CAPODANNO 2019
giovane ferito dai botti,
auto a fuoco e incendio di sterpaglie

(Le foto dei soccorritori)

FERMANO - Macchina operativa a 360 gradi, tra sanitari, forze dell'ordine e vigili del fuoco
martedì 1 Gennaio 2019 - Ore 09:14
Print Friendly, PDF & Email

La centrale operativa del 118

di Giorgio Fedeli e Simone Corazza

Per loro, per i soccorritori che ieri hanno deciso di trascorrere l’ultimo dell’anno in servizio, è stata una notte, vocata all’altruismo, e fortunatamente senza troppe  e gravi complicazioni. Rispetto al passato, s’intende. Sì perché l’ultimo giorno del 2018 si è chiuso con un ferito al volto a causa di un gioco pirotecnico alla Corva e alcuni ricoveri per contusioni e abuso di sostanze alcoliche. Il ragazzo che ha riportato la ferita da fuoco d’artificio è stato soccorso dalla Croce verde Porto Sant’Elpidio poco dopo la mezzanotte, e trasportato al pronto soccorso. Nulla di particolarmente serio per lui, lieve ustione al volto.

Quasi in contemporanea invece i vigili del fuoco sono stati chiamati da Monte Urano dove era pochi minuti prima andata a fuoco un,auto, una Ford Focus per la precisione. Sul posto, con i pompieri, anche i carabinieri che stanno lavorando insieme ai primi per risalire alle cause del rogo che ha bruciato la parte posteriore della vettura. Da lì a breve, altro intervento in località Triangolo per un incendio di sterpaglie che ha raggiunto qualche albero. Fiamme domate dai pompieri. Per fortuna, grazie al pronto intervento dei vigili del fuoco, l’incendio è stato circoscritto quando aveva raggiunto una superficie di circa 100 metri quadrati, da lì spento. Non si esclude, comunque, che a provocare l’incendio possa essere stato qualche fuoco d’artificio.

Controlli in tema di sicurezza per polizia, carabinieri e guardia di finanza. Le forze dell’ordine, nel corso della notte, oltre ai controlli programmati in materia di contrasto alla prostituzione, allo spaccio e ai reati predatori, oltre che quelli per garantire la sicurezza di quanti ieri notte hanno deciso di dare il benvenuto fuori casa, in locali, o in piazza, sono state chiamate a intervenire per litigi, qualche azzuffata, battibecchi. L’intervento più delicato, a Fermo, con quattro giovani a darsele di santa ragione e con alcuni di loro costretti a ricorrere alle cure del pronto soccorso. Sul posto è intervenuta la polizia di Stato.

Ma stando alle prime indiscrezioni trapelate sembra nulla di particolarmente grave. Diversi anche i giovani finiti all’ospedale, per abuso di alcolici.

Sul fronte furti, invece, purtroppo, male quasi fisiologico quando in molti festeggiano un qualsiasi evento fuori casa, si sono registrati diversi colpi in appartamento a Porto San Giorgio, su cui indagano le forze dell’ordine.

Il 2018 si chiude, così, con feste in piazza, come quella a suon di musica a Fermo, brindisi e cenoni che non soffrono la crisi. Un anno che se ne va, uno appena iniziato accomunati dall’attenzione che forze dell’ordine, vigili del fuoco, personale medico-sanitario e pubbliche assistenze, instancabilmente e costantemente in campo, riversano in sicurezza e prevenzione.

 

Una parte del personale medico-sanitario al pronto soccorso

Misericordia Montegiorgio

La Croce azzurra Sant’Elpidio a Mare con familiari e bambini vicini ai loro cari in servizio

Croce verde Porto Sant’Elpidio

I vigili del fuoco

La Croce azzurra Porto San Giorgio

Croce Arcobaleno Petritoli

La Croce verde di Fermo in piazza del Popolo

La Croce verde in sede

La Volontari Soccorso Monte San Pietrangeli

I sanitari della centrale operativa 118

Selfie per il personale della centrale operativa 118

La Croce verde Torre San Patrizio

La Croce verde Valdaso

La Croce gialla Montegranaro

Vigili del fuoco pronti a intervenire

I vigili del fuoco

Il Capodanno in piazza, a Fermo

Il cenone batte la crisi Nel Fermano ristoranti sold out per salutare il 2018


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X