facebook twitter rss

Porto San Giorgio Runners,
partenza con il botto

PODISTICA - La neo nata associazione rivierasca, fondata lo scorso novembre, ha partecipato con ottimi risultati alla "Maratonina dei Magi" andata in scena domenica scorsa, giorno dell'Epifania, a Porto D'Ascoli. Il presidente Domenico Ricchiuti: "E' solo l'inizio", il fondatore Andrea Iommi: "Prima della competizione da noi è importante il senso di appartenenza"
Print Friendly, PDF & Email

I tesserati della neonata associazione sangiorgese prima della gara di domenica scorsa

 

di Paolo Gaudenzi

PORTO SAN GIORGIO – L’associazione sportiva dilettantistica Porto San Giorgio Runners nasce il 23 novembre 2018 per volontà di un gruppo di amici, che in essa decidono di portare il proprio entusiasmo e la comune passione per la corsa, ponendosi l’obiettivo di farla diventare sempre più importante e di coinvolgere sempre nuove persone nel mondo del podismo.

“Conoscevo diversi ragazzi che, negli anni si erano allontanati dalle rispettive squadre podistiche perché troppo vincolanti, oppure perché venivano coinvolti poco nella vita associativa, che avevano il desiderio di creare una realtà podistica a Porto San Giorgio, città stranamente orfana di una propria squadra in questo settore sportivo”. Commenta Andrea Iommi, nel direttivo dell’associazione.

“Così, ho iniziato a cullare anch’io questo sogno e ad illustrare al mio compagno di corse estive Gabriele, come avrei voluto strutturare un’ipotetica Sangiorgese corse e, ad un tratto, mi sono reso conto, che il sogno non era poi così difficile da realizzare – prosegue Iommi -, bastava soltanto un po’ di testardaggine, amici fidati e qualche pazzo che avesse voglia di investire nel mio progetto. Le prime due condizioni non mancavano, per la terza, visti i tempi duri, c’era qualche difficoltà, così mi sono impegnato in prima persona, con la mia azienda a fare da sponsor capofila, essendo a capo di una ditta che produce scarpe da sposa e cerimonia su misura ” illustra ancora elemento catalizzatore di tutto il progetto Porto San Giorgio Runners.

“Ho riunito  i miei amici a partire da Domenico detto Mimmo Ricchiuti in veste di presidente, il vice Giovanni Savini ed ancora Giorgio Cruciani, Marco Mecozzi, Gabriele Sdrubolini e Giacomo Abbruzzese, che erano attratti da questa idea, nel mio laboratorio, in una serata di novembre e da lì siamo usciti con la convinzione che in un modo o nell’altro la nostra squadra avesse visto la luce entro la fine del 2018, anche se fossimo rimasti soltanto noi sette. E così è stato, anche se, invece di sette, nel giro di due mesi siamo prossimi ad arrivare a cinquanta tesserati!”

La società si è affiliata alla Federazione Italiana Atletica Leggera (Fidal) e anche alla Uisp (Unione Italiana Sport per tutti) ed è anche riconosciuta dal Coni.

Il gruppo pone in primo piano non tanto il risultato della prestazione, quanto la partecipazione stessa all’attività sportiva ed alla vita societaria. Pertanto chiunque può entrarvi a far parte indipendentemente dai propri risultati cronometrici e dalla possibilità o voglia di partecipare assiduamente alle gare.

Resta ovviamente presente la componente competitiva individuale, ma è secondaria al senso di appartenenza alla Porto San Giorgio Runners, che dal vertice descrivono come un’esperienza piacevole ed assolutamente non costretta da vincoli di prestazione o di presenza.

La squadra ha esordito domenica scorsa, giorno dell’Epifania a Porto D’Ascoli alla “Maratonina dei Magi” con il botto. Primo posto come “Gruppo sportivo più numeroso”, grazie ai 21 iscritti alle gare competitive (6 per la 10 km e 15 per la mezza maratona)! Tre atleti sul podio (Liliana Pennacchietti, Michela Nepi e Ermes Marilungo) nelle varie categorie di età e con tanti ragazzi alla loro prima gara e diversi record personali abbattuti. Il presidente Domenico Ricchiuti (anche lui impegnato nella mezza) ha commentato entusiasta: “Questo è solo l’inizio, il bello deve ancora venire!

 

Fotogallery

Alcune immagine vittoriose dei tesserati sangiorgesi, protagonisti della recente gara di Porto D’Ascoli


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti