facebook twitter rss

Fermana e Montepacini:
nasce la Soccer Dream canarina

CALCIO & SOCIALE - L'unione tra i gialloblù di Serie C ed i portatori della sindrome di Down della Fattoria Sociale ha portato alla nascita della compagine di Quarta categoria. La soddisfazione del direttore generale Fabio Massimo Conti e dell'allenatore Francesco D'Addio
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – La Fermana adotta il Soccer Dream Montepacini e nasce la Soccer Dream Fermana, una squadra di giocatori speciali che affronterà il Campionato di Quarta Categoria.

Si tratta di un torneo di calcio a 7 aperto a ragazzi disabili, affetti dalla sindrome di Down, con ritardi cognitivi, sostenuta dalla Figc e dal Csi. L’accordo tra le due società punta alla completa integrazione sociale tra atleti normodotati e con ritardi cognitivi e difficoltà relazionali.

“E’ un progetto che abbiamo assolutamente voluto sposare come Fermana perchè sosteniamo che lo sport non sia un diritto per pochi, ma per tutti e siamo felici e orgogliosi che questa squadra formata da giocatori che mi piace definire “speciali” porterà il nome della Fermana in tutti i campi del centro Italia – ha detto il direttore generale della Fermana, Fabio Massimo Conti nel corso dell’incontro in cui è avvenuta la firma dell’accordo -. Il calcio è uno strumento di aggregazione, integrazione e terapia per le persone con problematiche psichiche e ci piace pensare di aver regalato un sorriso a questi ragazzi che vestiranno con orgoglio la maglia gialloblù”.

La Soccer Dream Fermana è la prima e unica squadra della provincia a partecipare al Campionato di Quarta Categoria. Le squadre che affrontano il medesimo torneo sono sei: la Fermana, Borgo Solestà di Ascoli Piceno, Stella Maris di San Bendetto del Tronto, Porto Potenza, Lanciano e Sport 21, queste ultime abruzzesi.

“Abbiamo seminato qualcosa d’importante e sono davvero contento che si sia realizzato quello che per i nostri ragazzi speciali era un sogno: indossare la maglia della Fermana. Vivere tutto ciò per noi è la vittoria più bella” ha confessato Francesco D’Addio, l’allenatore della Soccer Dream Fermana che è affiancato e può contare sulla preziosa collaborazione di Marco Calcinaro. Un progetto in cui la Fermana è contenta di abbracciare appieno lo slogan di Montepacini: “una squadra speciale che realizza un sogno”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti