facebook twitter rss

Blitz dei carabinieri in due casolari,
scoperti maxi depositi ‘sospetti’:
si indaga sul materiale

FERMO/TORRE SAN PATRIZIO - I carabinieri di Montegiorgio hanno scoperto all'interno di due casolari tra Torre San Patrizio e Fermo un ingente quantitativo di attrezzi da lavoro. Ieri mattina la scoperta con la catalogazione della merce durata per tutta la giornata
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli

Molto probabilmente dietro c’è un grande lavoro investigativo. Ma per il momento come siano arrivati a scovare quegli attrezzi agricoli e meccanici, praticamente tutti  dalla dubbia provenienza, ancora non si sa.

Di certo c’è che i carabinieri di Montegiorgio, guidati dal capitano Gianluca Giglio, ieri hanno scoperto un ingente quantitativo di materiali e attrezzature agricole e meccaniche in due casolari tra Torre San Patrizio e Fermo. Che si tratti di due depositi usati da dei ladri per stoccare materiali rubati? Molto probabile anche se le indagini, dopo la catalogazione della merce, sono ancora in corso.

I carabinieri sono partiti dall’edificio in un terreno a Torre San Patrizio per poi passare a quello a Fermo. Che vi siano arrivati monitorando gli spostamenti di qualche persona sospetta? Fatto sta che hanno trovato di tutto: mezzi e attrezzi agricoli, utensili vari da lavoro per officine, materiali elettrici e elettronici. le indagini dei carabinieri di Montegiorgio, ovviamente, sono anche mirate a scoprire chi e perché abbia depositato tutto quel materiale in quei due casolari. e quale sarebbe stato il prossimo passo di colui o coloro che hanno accantonato tutti quegli attrezzi.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X