facebook twitter rss

Perde il controllo dell’auto
che si ribalta: marito e moglie
incastrati tra le lamiere (Le Foto)

FERMO - L'incidente è avvenuto intorno alle 14,45 lungo la strada Castiglionese, direzione Fermo. Sul posto la Croce azzurra Porto San Giorgio, la Verde di Fermo con anche l'automedica, i vigili del fuoco, che hanno estratto la coppia dall'abitacolo, e la polizia della questura di Fermo. Rallentamenti in entrambe le direzioni con il traffico alternato per facilitare i soccorsi
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli e Paolo Paoletti

Momenti di paura nel primo pomeriggio di oggi per una coppia di anziani coniugi. L’incidente è avvenuto attorno alle 14.45, lungo la  strada Castiglionese nel territorio comunale di Fermo. Per cause in fase di accertamento una Fiat 500 vecchio modello ha perso il controllo subito dopo la curva in prossimità della Agrim per finire la sua corsa ribaltata sulla fiancata sinistra. Alla base dell’incidente, tra le prime ipotesi, il fatto che una delle ruote possa essere finita fuori dal manto stradale, cosa che ha fatto perdere stabilità al veicolo. Non si esclude nemmeno che l’auto possa aver impattato contro il guard rail per poi finire sulla scarpata.

All’interno della vettura si trovavano due anziani, moglie e marito, rimasti incastrati nell’abitacolo. Complicate le operazioni per estrarre i due in quanto si trovano riversi uno sopra all’altro. Fortunatamente le condizioni dei coniugi, soccorsi dalla Croce azzurra Porto San Giorgio e dalla Croce verde Fermo, con anche il personale dell’automedica della pubblica assistenza fermana, non destano preoccupazione.

Lunghe code lungo la Castiglionese dove si è circolato a senso alternato per consentire l’intervento dei soccorsi. Sul posto tre equipaggi dei vigili del fuoco di Fermo, (che si sono coordinati tra loro per stabilire chi, per primo, potesse raggiungere il luogo del sinistro), la Croce Azzurra di Porto San Giorgio, si diceva, la Croce Verde di Fermo, l’auto medica del 118 sempre della Croce Verde fermana, la polizia della Questura e una pattuglia della Municipale.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti