facebook twitter rss

Rotatoria Paludi, il Pd: “No ad ulteriori volumetrie in cambio
di un’opera pubblica”

FERMO - Marcello Renzi: "Stiamo lavorando intensamente con i nostri amministratori Regionali affinché la rotatoria venga realizzata interamente con un investimento della Regione Marche"
Print Friendly, PDF & Email

“Il Pd è ben consapevole dello sviluppo di quella zona della città e dell’indispensabilità di tale rotonda, non è un privato con un suo legittimo interesse a doverci ribadire ciò”. Arriva tempestiva la replica del segretario del Partito Democratico Marcello Renzi all’intervento di Rodolfo Ulissi e dei proprietari dell’area a ridosso di quella che dovrebbe essere la futura rotatoria tra San Marco alle Paludi e la Statale 16.

Come Partito Democratico di Fermo e circolo PD di San Marco crediamo che l’azione più giusta e sostenibile per la zona non siano ulteriori volumetrie in cambio di un’opera pubblica, certamente non più rinviabile, ma una soluzione interamente slegata da altre logiche urbanistiche – spiega Renzi –  Ed è proprio per questo che stiamo lavorando intensamente con i nostri amministratori Regionali affinché venga realizzata interamente con un investimento della Regione Marche; sensibilizzando tale ente con l’urgenza di un opera che impatta sulla sicurezza e la viabilità del nostro territorio in maniera importante. La politica deve lavorare per trovare la soluzione migliore, privilegiando l’interesse pubblico per il bene di una collettività intera proprio per un crescita sostenibile di tutto il quartiere”.

Rotatoria Paludi, Ulissi e i proprietari dell’area vicina: “Non è più rinviabile una risposta anche alla nostra proposta di progetto”

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti