facebook twitter rss

“Bambini portate i soldini, giochi a prezzi imbattibili”: vendono articoli per l’infanzia fuori da scuola, allontanati dalla Municipale

MONTE URANO - Dopo aver appurato con la dirigenza scolastica che non fosse stata rilasciata alcuna autorizzazione a distribuire materiali agli alunni, è stato un rappresentante d'istituto dei genitori, Matteo Piergentili, ad informare carabinieri e polizia municipale
Print Friendly, PDF & Email

di Pierpaolo Pierleoni

“Domani portate i soldini, saremo qui con un pulmino con tanti giochi per voi a un prezzo imbattibile”. Ma la vendita non è andata come si aspettavano. Tre uomini ieri mattina si sono presentati nel cortile fuori dalla scuola primaria di Monte Urano, distribuendo volantini per promuovere la vendita scontata di numerosi articoli per l’infanzia. Giornali, riviste, pupazzetti, giochi e figurine, una manna per i più piccoli ad un prezzo invitante. Ma quella presenza non è passata inosservata alle famiglie, che hanno ritenuto ci fosse qualcosa di anomalo.

Nel volantino si rimarcava: “Il progetto promozionale offre la possibilità ad ogni bambino di acquistare un prodotto a prezzo molto vantaggioso, con la comodità di acquistarlo direttamente all’ingresso della propria scuola. Per qualsiasi chiarimento ed eventuali organizzazioni, rivolgersi all’incaricato che svolgerà solo domani la vendita davanti alla scuola”.

Dopo aver appurato con la dirigenza scolastica che non fosse stata rilasciata alcuna autorizzazione a distribuire materiali agli alunni, è stato un rappresentante d’istituto dei genitori, Matteo Piergentili, ad informare carabinieri e polizia municipale. “Non mi sembra normale che dei bambini vengano avvicinati da sconosciuti davanti ad un luogo protetto come la scuola, con l’invito esplicito a portare dei soldi – commenta il genitore – Dopo la segnalazione, una volta accertato che la scuola non ne sapesse nulla, ho informato le autorità competenti. Non so se siano capitati episodi simili in altri Comuni, non mi sembra una condotta da trattare con leggerezza”.

Una pattuglia dei vigili, così, è intervenuta oggi in tarda mattinata, prima della fine delle lezioni, per monitorare la situazione e per la consueta attività di direzione del traffico nel momento dell’uscita delle scolaresche. Un paio di giovani, che si trovavano poco fuori dal cortile dell’istituto con degli scatoloni di giocattoli, sono stati allontanati e si sono posizionati ad alcune decine di metri di distanza, nell’adiacente pinetina.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti