facebook twitter rss

Dramma lungo la sp43:
muore il medico Valerio Cicconi,
aveva lavorato per la sanità fermana

OFFIDA - Sono entrate in collisione una Yaris, una Tipo e una Punto. Su quest'ultima viaggiava la persona che ha perso la vita, rimasta incastrata nella lamiere ed estratta dai Vigili del fuoco, intervenuti da Ascoli con tre mezzi. Sul luogo dell'incidente anche i Carabinieri e il 118
giovedì 7 Febbraio 2019 - Ore 22:49
Print Friendly, PDF & Email

(foto Simone Corradetti)

Incidente mortale lungo la strada sp 43 Mezzina tra Offida e Castel di Lama, in contrada Lava. E’ accaduto questa sera intorno alle 21 e la persona che ha perso la vita, un medico, il dottor Valerio Cicconi di 45 anni, che stava tornando a casa dopo il turno di lavoro all’ospedale Mazzoni di Ascoli, è stata estratta dall’abitacolo di una delle tre auto coinvolte nel pauroso incidente. I conducenti delle altre due vetture sono rimasti feriti, uno gravemente, mentre non c’è stato nulla da fare per Cicconi che si trovava al volante di una Fiat Punto. Valerio Cicconi negli anni passati ha lavorato anche al Murri di Fermo e a Sant’Elpidio a Mare. E la notizia sta rapidamente facendo il giro della sanità fermana lasciando tutti sgomenti, colleghi, personale sanitario e quanti lo conoscevano.

La vittima Valerio Cicconi

Dopo la tragica carambola, immediati sono scattati i soccorsi, e sul posto sono giunti i Carabinieri di Offida, ambulanze del 118 e tre mezzi dei Vigili del fuoco di Ascoli. I sanitari hanno purtroppo constatato la morte dell’uomo, rimasto incastrato nell’abitacolo. Il compito di estrarre il corpo senza vita dell’uomo è toccato ai Vigili del fuoco, dopo l’autorizzazione che i Carabinieri hanno ricevuto dal magistrato di turno. Gli equipaggi delle ambulanze hanno prestato le prime cure alle altre due persone coinvolte nell’incidente trasportandole all’ospedale di Ascoli: una è grave. La strada Mezzina è stata chiusa, e il traffico deviato sulla Provinciale Collecchio. Sul luogo dell’incidente, verificatosi proprio all’altezza della casa natale del Beato Bernardo, si è creato il caos. Tante le persone di Offida che si sono precipitate sul posto. Il dottor Cicconi era una persona molto conosciuta e stimata. Il dolore è immenso.

(servizio in aggiornamento)

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page





Gli articoli più letti


X