facebook twitter rss

Dirigenti Asur verso il rinnovo,
scelta tra una rosa di nomi

SANITA' - Sono in proroga fino all'applicazione della nuova legge e rinnovabili Alessandro Marini (Asur Marche), Michele Caporossi (Ospedali Riuniti di Torrette), Maria Capalbo (Marche Nord di Pesaro) e Gianni Genga (Inrca di Ancona). Il presidente Ceriscioli avrà a disposizione un elenco predisposto da tre tecnici per la nomine
lunedì 11 Febbraio 2019 - Ore 12:22
Print Friendly, PDF & Email

Il direttore Asur Alessandro Marini e il governatore Luca Ceriscioli

Sono in attesa di conoscere il loro destino i dirigenti della sanità marchigiana, Alessandro Marini (Asur Marche), Michele Caporossi (azienda universitaria Ospedali Riuniti di Torrette), Maria Capalbo (azienda ospedaliera Marche Nord di Pesaro) e Gianni Genga (dell’Istituto nazionale Inrca di Ancona).

La legge nazionale di riforma sanitaria del 2016  prevede infatti che le cariche dirigenziali debbano essere occupate da soggetti iscritti nel nuovo albo nazionale. Un elenco che contiene anche i nomi degli attuali dirigenti e quindi tutti sono potenzialmente rinnovabili ma la procedura è più complessa. Dalla pubblicazione del bando sul Bur attesa a giorni, scattano 30 giorni per presentare la domanda di partecipazione. Nel frattempo la Regione provvederà a nominare una commissione tecnica di tre esperti, uno nominato dallo stesso ente, un secondo indicato “da istituzioni scientifiche indipendenti” e un terzo designato dall’Agenzia nazionale per i servizi sanitari.

Gli esperti verificheranno i candidati e i loro requisiti ed indicheranno alla Regione una rosa per ciascuna nomina. Non ci sarà una graduatoria ma una scelta di più soggetti idonei tra cui il presidente della giunta regionale dovrà scegliere. Non potranno essere indicati nella rosa “coloro che abbiano già ricoperto l’incarico di direttore generale, per due volte consecutive, nella medesima azienda sanitaria o ospedaliera o nel medesimo ente del servizio sanitario nazionale”. Gli attuali dirigenti  rimarranno in carica fino alle nuove nomine.  I tempi tecnici per la procedura sono di alcuni mesi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X