facebook twitter rss

Bocciofila di Capodarco,
una realtà sportiva e sociale

BOCCE - Oltre alla disciplina ludica, la struttura guidata dal presidente Federico Postacchini si sta rivelando un ottimo punto di aggregazione per il quartiere fermano. Nei giorni scorsi è andato inoltre in scena un combattuto torneo tra tutti gli associati
Print Friendly, PDF & Email

Il direttivo della Bocciofila di Capodarco

FERMO – Un posto di ritrovo soprattutto nel periodo invernale che è diventato un punto di riferimento per un intero territorio. Questa è la Bocciofila Capodarco dove oltre al gioco delle bocce, sono andate in scena tante altre attività che hanno coinvolto la collettività. Si organizzano feste e ritrovi con la voglia di stare insieme dei giovani e adulti.

Ogni tanto, viene organizzata dal presidente Federico Postacchini una gara di bocce interna insieme a tutti i consiglieri che catalizza l’attenzione anche dei non residenti che prendono parte a questa competizione.

L’ultima, andata in scena qualche giorno fa è stata molto combattuta e alla fine anche gli sconfitti hanno sorriso insieme ai vincitori.

La Bocciofila Capodarco funziona anche grazie al volontariato, un posto tranquillo realizzato dal Comune di Fermo circa decina di anni fa che è diventato un fiore all’occhiello di una intera comunità. Un punto di riferimento tra amici che funziona nel miglior modo possibile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti