facebook twitter rss

Le regole della strada spiegate agli stranieri: “Così evitiamo incidenti o tragedie come quella del ponte”

FERMO - Partita una serie di incontri sulla sicurezza stradale, rivolti sia a chi va a piedi che a chi guida una bici, con circa 30 ragazzi e ragazze inseriti nei progetti Sprar
Print Friendly, PDF & Email

di Andrea Braconi

Una serie di incontri sulle regole di base della strada, utili per chi si muove a piedi o in bicicletta. Un’iniziativa che nasce per evitare incidenti che si sono verificati anche nel nostro territorio, tra cui quello tragico del 13 dicembre 2017 sul ponte tra Grottazzolina e Magliano, che vide coinvolti 3 ragazzi di origini pakistane investiti da una vettura. Uno di loro, purtroppo, il 36enne Mohammad Usman, a causa dell’impatto precipitò nel vuoto perdendo la vita (LEGGI QUI).

Destinatari del progetto attivato martedì mattina nella Scuolaguida Car a Fermo, 30 ragazzi e ragazze inserite negli Sprar tramite la cooperativa NuovaRicerca AgenziaRes e provenienti per lo più da Mali, Gambia, Costa d’Avorio, Nigeria, Somalia e Pakistan.

“Questi incontri periodici in data unica – spiega l’operatore Marco Milozzi – consistono in una lezione con gli ospiti meno alfabetizzati. Insieme ad Andrea Onori abbiamo pensato che la conoscenza delle regole della strada fosse fondamentale per i nostri ragazzi, sia per chi guida sia per chi si muove a piedi, provenendo da contesti dove queste norme o non ci sono o sono diverse dalle nostre. In questo modo lavoriamo per limitare il rischio di tragedie come quella avvenuta qualche anno fa sul ponte situato tra i Comuni di Grottazzolina e Magliano di Tenna, quando magari l’utilizzo di giacche catarifrangenti avrebbe salvato la vita a quel giovane e messo in sicurezza i suoi amici. Nel corso dell’incontro a Fermo, inoltre, particolare attenzione è stata data alla mobilità delle donne con bambini in passeggino o carrozzina. 

Giovedì si terrà un secondo appuntamento dedicato a chi ha un livello di consapevolezza e di uso dell’italiano più evoluto. “In tempi medio brevi questa conoscenza porterà le persone ad iscriversi ad un corso per conseguire la patente di guida”.

Tragedia sul ponte di Grottazzolina: auto investe tre pedoni, il 36enne Mohammad Usman precipita nel vuoto e muore


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti