facebook twitter rss

Fermo Nuoto e Pallanuoto,
la panoramica del week end

NUOTO - Il campionato invernale under 11 e la sfida di sabato sera per le calottine rosse over, impegnate nel circuito di serie C in quel di Tolentino, gli appuntamenti di spicco dello scorso fine settimana
Print Friendly, PDF & Email

I giovani della selezione under 11

FERMO – Si è chiusa con un decimo posto la prima esperienza per la Fermo Nuoto e Pallanuoto nel campionato invernale Under 11.

Molta soddisfazione da parte della società per una categoria che, benché al primissimo anno di attività, ha riscosso seguito, da parte degli atleti, e partecipazione, dal pubblico.

Bravissimi i nostri piccoli grandi atleti – dice un contento Marco Andrenacci, allenatore della squadra – che hanno sempre dato battaglia a tutti, comprese le formazioni più navigate, senza mai tirarsi indietro”.

Un applauso allora va a Befacchia, Beltrami, Bizzarri, Bruni, Cerquozzi, Ermini, Fioravanti, Maizzi, Malaspina, Narcisi, Nunzi, Piccinini, Pettinari, ma anche ai loro genitori che hanno accompagnato la squadra in giro per le piscine marchigiane e sempre incoraggiato i ragazzi con ardore e lealtà.

L’appuntamento più importante del weekend di pallanuoto fermano, però, era la partita di sabato sera della Serie C maschile, che vedeva le calottine giallorosse impegnate in trasferta sul campo di un ostico Tolentino.

Partita molto sentita questa dato che alla terza giornata, ovvero fino allo scontro diretto di sabato scorso, le due formazioni veleggiavano nella stessa quota di classifica con 3 punti cadauna.

Dopo un primo tempo tiratissimo e molto combattuto, terminato sul parziale di 4-4, nel secondo i padroni di casa accelerano e impongono il proprio gioco ai fermani, i quali, seppur blandamente, subiscono (3-1). E’ dopo la pausa lunga di metà incontro, tuttavia, che Tolentino spinge e  sfonda: 5-1 nel terzo quarto e a nulla serve alla Fermo Nuoto e Pallanuoto vincere, di misura, l’ultimo parziale (1-2). 13 a 8 per Tolentino che così stacca Fermo in classifica, in una classifica che, a ben vedere, dopo le quattro giornate disputate, appare ben corta e, soprattutto nelle posizioni di testa, fitta ed equilibrata.

La classifica di campionato

In distinta nell’incontro e con le relative marcature, ecco che mister Emiliano Liberati ha schierato Priorelli, Napoleone, Bellabarba (1), Lanciotti (1), Di Stefano (2), Sollini R. (1), Andrenacci (3), Zeppilli, Sollini M., Carducci, Santarelli, Andreozzi, Mignani. 

Buona prestazione per due tempi – commenta Liberati – alla pari con gli avversari. Al terzo tempo, però, non siamo riusciti a reagire ad alcuni episodi negativi che hanno permesso al Tolentino di allungare. Da rivedere la tenuta mentale. Comunque la squadra c’è”.

E sarà già nella prossima fine settimana che si vedrà la tenuta della squadra, che intanto è già all’opera in vaca per gli allenamenti, segno che la grinta non manchi come pure la voglia di riscattarsi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti