facebook twitter rss

Tragedia in contrada Misericordia:
morta per una ferita alla testa,
impatto fatale contro una sedia

FERMO - Gli esami medico-legali e gli elementi investigativi raccolti dai carabinieri portano a pensare che la donna, magari a seguito di una complicazione respiratoria, nel disperato tentativo di chiedere aiuto, sia caduta sbattendo violentemente la testa su una sedia in cucina
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri sul luogo della tragedia

Una ferita fatale, alla testa, provocata dall’urto violentissimo contro una sedia. Sarebbe questa la causa della morte di P.T. la donna di circa 50 anni che ieri mattina è stata trovata senza vita nel suo appartamento in contrada Misericordia, a Fermo (leggi l’articolo). A lanciare l’allarme un familiare. E all’arrivo dei soccorsi, la donna, che viveva da sola, era già deceduta. Raccolto l’sos sul posto, infatti, sono arrivati i carabinieri del Nucleo Radiomobile e della compagnia di Fermo. Con loro i vigili del fuoco che hanno aperto la porta d’ingresso della casa per consentire ai sanitari della Croce verde di Fermo di prestare soccorso alla donna. Ma purtroppo per lei ormai non c’era più nulla da fare. I militari dell’Arma hanno effettuato scrupolosi rilievi in casa per vagliare e approfondire ogni ipotesi. E le indagini sarebbero ancora in corso. Ma ormai non vi sarebbero più dubbi. La donna infatti sarebbe deceduta a causa di una ferita alla testa che si è procurata sbattendo contro una sedia. Un colpo violentissimo a causare una grave emorragia cerebrale. Ad avvalorare questa ricostruzione dei fatti ci sarebbero sia il riscontro medico-legale, con l’ispezione cadaverica, che gli elementi raccolti in loco dagli investigatori e dal reparto scientifico dei carabinieri.

A spingere i militari dell’Arma a effettuare tutti i rilievi e gli approfondimenti del caso una macchia di sangue sul pavimento e il subbuglio in cucina, dove è stato trovato il corpo senza vita della 50enne. Ma considerando che le finestre della casa non presentano segni di effrazione e la porta di ingresso, all’arrivo dei soccorritori, era chiusa dall’interno, ha preso subito corpo, come ipotesi più accreditata, quella dell’incidente domestico.

E quel caos in cucina? I carabinieri hanno tutte le ragioni per credere che la donna, con problemi respiratori, abbia accusato una complicazione fisica. E nel disperato tentativo di chiedere aiuto, si sia aggrappata a qualche utensile della cucina per poi farlo cadere a terra. E da ultimo crollare esanime sul pavimento. In casa, infatti, a riprova del fatto che non ci si trovi dinanzi ad altro che non un incidente, purtroppo letale, sono stati trovati anche gli effetti personali della donna, tra cui la borsa. Dunque un tragico incidente domestico che ha fatto sprofondare familiari, amici e conoscenti della donna nel cordoglio più assoluto.

g.f.

Dramma a Fermo Donna trovata morta in casa, sul posto carabinieri e 118


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X