facebook twitter rss

“Notre-Dame de Paris” per Croce Verde e Ant fa il pieno di emozioni

PORTO SANT'ELPIDIO - Le Associazioni Croce Verde e ANT hanno con entusiasmo aderito all’evento, il cui ricavato è stato a loro destinato e che sarà reinvestito nelle attività socio-sanitarie che le stesse svolgono sul territorio da numerosi anni.
Print Friendly, PDF & Email

“Crederci e dare il massimo per realizzare qualcosa, mettendoci passione e cuore, alla fine premia e riempie di gioia!” Queste le parole utilizzate dalla coordinatrice artistica Maja Matic, a conclusione del Musical “Notre dame de Paris” messo in scena dalla “Compagnia dei Frolli” Sabato 23 Febbraio al Teatro delle Api.

“Davvero un’intensa e bellissima serata – commentano dalla Croce Verde –  quella vissuta dai 450 presenti che hanno garantito il “sold out” già da diversi giorni prima dello spettacolo. Il musical è stato liberamente tratto dall’omonima opera di Victor Hugò; la storia narrata con le musiche dell’opera popolare, messa in musica da Riccardo Cocciante”.

Le associazioni Croce Verde e ANT hanno con entusiasmo aderito all’evento, il cui ricavato, per l’esattezza 3.400 euro,  è stato a loro destinato e che sarà reinvestito nelle attività socio-sanitarie che le stesse svolgono sul territorio da numerosi anni.

Ezio Montevidoni, Presidente della Croce Verde, ha così descritto l’iniziativa: “E’ con vero piacere che abbiamo sin da subito aderito al progetto della Compagnia dei Frolli che da oltre 15 anni si contraddistinguono sul territorio per l’attività di alto valore solidale che svolgono in campo sociale”.

Serena Auciello, delegata della Fondazione ANT di Porto Sant’Elpidio dichiara: “E’ proprio vero che l’unione fa la forza! Una bellissima serata all’insegna della solidarietà, grazie agli abili artisti della Compagnia, alla vulcanica Maja e a tutte le persone che ci hanno sostenuto con la loro partecipazione”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti