facebook twitter rss

Frigge i dolci, prende fuoco la cucina: paura in centro storico

SANT'ELPIDIO A MARE - Incendio lungo corso Baccio, provvidenziale l'intervento con gli estintori dei condomini del palazzo, cui è seguito l'arrivo dei vigili del fuoco; una donna in ospedale per accertamenti, ma le sue condizioni non preoccupano
mercoledì 27 Febbraio 2019 - Ore 16:46
Print Friendly, PDF & Email

Si mette a friggere dolci di Carnevale, ma l’olio bollente rimane sui fornelli accesi, parte una fiamma e si incendia l’abitazione. Tanta paura questo pomeriggio in centro storico a Sant’Elpidio a Mare per il rogo divampato in un appartamento. La casa si trova al primo piano di una palazzina lungo corso Baccio, un’anziana signora era alle prese con la preparazione dei tipici dolciumi carnevaleschi, si sarebbe assentata per alcuni minuti e al suo ritorno ha trovato l’angolo cottura avvolto dalle fiamme. Probabile che l’olio bollente sia fuoriuscito innescando l’incendio. Le richieste d’aiuto della donna e l’acre odore di fumo che si è sprigionato a decine di metri di distanza hanno allertato i residenti dell’immobile.

Si sono rivelati provvidenziali gli estintori in dotazione ad un’agenzia pubblicitaria al piano terra dell’edificio, il personale è intervenuto tempestivamente per arginare le fiamme, prima ancora dell’arrivo dei vigili del fuoco. Quando i mezzi dei pompieri hanno raggiunto Sant’Elpidio a Mare hanno completato l’opera, spegnendo definitivamente il rogo per poi mettere in sicurezza l’appartamento. Non sembrano esserci danni strutturali ai solai, ma la cucina è seriamente compromessa.

Tanto spavento per la sfortunata protagonista dell’incidente, soccorsa e consolata dai vicini. Per lei una forte paura, ma le sue condizioni non preoccupano. Per sicurezza si è richiesto l’intervento dei sanitari del 118, che hanno caricato la donna in ambulanza e l’hanno trasportata al pronto soccorso di Fermo, per verificare il suo stato di salute ed eventuali intossicazioni da fumo.

P.Pier.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X