facebook twitter rss

Soluzione tampone per il porto,
Zaffiri: “Merito anche della Lega”

PORTO SAN GIORGIO - Zaffiri: “C'è stato comunque un rimpallo di responsabilità che ha dell'incredibile! - conclude Zaffiri – per che cosa? Per arrivare forse a ridosso delle elezioni regionali del 2020 con un finanziamento importante per l'area portuale dimostrando così, per una manciata di voti, che qualcuno è bravo?”
Print Friendly, PDF & Email

Sandro Zaffiri

La soluzione tampone che si è trovata per far rientrare gli armatori nel porto di Porto San Giorgio è sicuramente una notizia importante. La Lega Marche spiega di essere:” Consapevoli che se si è arrivati a questa mediazione è anche grazie all’intervento del Capogruppo della Lega Sandro Zaffiri che ha presentato qualche giorno fa una mozione in Consiglio regionale e all’impegno del Capogruppo della Lega in Consiglio Comunale Marco Marinangeli e del Commissario provinciale Mauro Lucentini”.

“La Regione – spiega il consigliere ragionale Zaffiri –  ha previsto un finanziamento per l’intervento di dragaggio ma nel bilancio 2020 e il Comune, da parte sua, aveva sostenuto a mezzo stampa che non avendo questi fondi nella propria disponibilità c’era un vuoto che non consentiva di eseguire le operazioni di escavo. Vista la piega che stava prendendo la vicenda, sia il Comune che la Regione sono dovuti correre ai ripari, tanto che già martedì prossimo inizieranno i lavori per il ripristino della transitabilità recuperando una profondità di almeno 2,50 metri. Una soluzione di buonsenso grazie alla quale pescatori e diportisti potranno tornare nel porto di Porto San Giorgio, ma resta il fatto che è un preciso compito della Regione programmare e pianificare degli interventi che possano garantire una continua e piena funzionalità dei porti e degli approdi di competenza regionale”.

“C’è stato comunque un rimpallo di responsabilità che ha dell’incredibile! – conclude Zaffiri – per che cosa? Per arrivare forse a ridosso delle elezioni regionali del 2020 con un finanziamento importante per l’area portuale dimostrando così, per una manciata di voti, che qualcuno è bravo?” Come Lega siamo vicini ai bisogni dei territori e continueremo ad amplificare la voce dei cittadini portando le loro istanze all’attenzione del governo regionale che dimostra continuamente la propria incapacità politico-amministrativa”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X