facebook twitter rss

“Buon lavoro, segretario”
Zingaretti vince nel Fermano
e ribalta il voto degli iscritti

POLITICA - La nota del coordinamento Fermano della mozione “Piazza grande” per Zingaretti sull'esito delle Primarie del 3 marzo e sul futuro del Partito Democratico
Print Friendly, PDF & Email

Nelle Primarie la mozione Zingaretti vince anche nel Fermano, ottenendo un risultato molto positivo (65,68%) e in media con quello regionale e nazionale. Ha prevalso in tutti i seggi dislocati sul territorio, tranne in uno, dove ha subito uno scarto di soli 10 voti rispetto agli altri due concorrenti.

“Questo risultato, per la provincia di Fermo, era quasi impensabile – commentano dal coordinamento Fermano della mozione “Piazza grande” per Zingaretti – se si tiene conto che nelle Primarie riservate agli iscritti, di circa un mese fa, Zingaretti era perdente anche se di soli 20 voti in meno rispetto a Martina. Domenica il precedente risultato è stato ribaltato con un aumento percentuale di quasi il 22%”.

Il coordinamento ringrazia gli elettori di Zingaretti, ma anche quelli che non lo hanno votato. “Queste Primarie infatti hanno avuto, anche nel nostro territorio, una partecipazione straordinaria segnalando a tutti noi che c’è un popolo che vede nel Partito Democratico una forza politica in grado di difendere i grandi valori della democrazia, della tolleranza, della solidarietà e della tutela dei più deboli. Una forza politica che ha in se l’energia e le capacità necessarie per risorgere non avendo mai cessato, anche di fronte ad una pesante sconfitta elettorale, di essere protagonista nel difendere gli interessi generali del paese partendo dai propri valori e dalla propria storia. Il Partito Democratico infatti, aprendosi ai cittadini, ritiene che le Primarie non siano solo un evento interno ma rappresentino soprattutto un atto politico importante per l’intero paese. Nel momento politico che stiamo vivendo, questo evento è stato ancora più importate per rafforzare l’opposizione all’attuale governo che continuando a disseminare paure, confusione e facili ma irrealizzabili soluzioni a problemi complessi, sta portando l’Italia verso gravi conseguenze. Il successo di queste primarie è un successo dunque per l’intero nostro paese che non merita di essere trascinato dal governo Lega-5Stelle verso il degrado sia economico che sociale con un isolamento internazionale sempre più diffuso. A Nicola Zingaretti auguriamo buon lavoro nel riorganizzare il Pd per renderlo sempre più unito, coeso e aperto alla partecipazione democratica”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X