facebook twitter rss

La causa infinita per il ponte sul Tenna: dopo 10 anni nuova udienza per un accordo tra Comuni e ditta

FERMO - Era il 2009 quando inaugurò la struttura che ha collegato il sud di Porto Sant'Elpidio e Lido San Tommaso; giovedì l'ultima udienza per cercare un accordo con la ditta esecutrice che chiedeva maggiori somme per i lavori effettuati
Print Friendly, PDF & Email

Si avvicina il decennale dell’inaugurazione del ponte sul Tenna, che dal 2009 ha collegato l’estremo sud di Porto Sant’Elpidio con Lido San Tommaso, ad est del tracciato ferroviario. Ed a 10 anni dal taglio del nastro di quell’opera, potrebbe chiudersi a giorni anche il lunghissimo contenzioso tra i due Comuni e l’impresa esecutrice dei lavori, che rivendicava cifre maggiori rispetto a quelle versate, per via degli ulteriori lavori richiesti in corso d’opera.

Si svolgerà giovedì mattina al tribunale di Fermo una nuova udienza che vede contrapposte le due municipalità e la ditta Poolmeccanica Lorenzon, che sul finire del 2009 si era rivolta alla giustizia per ricevere una somma di ulteriori 312.000 euro da ciascun Comune, oltre all’annullamento delle penali per il ritardo sui tempi di consegna. L’azienda contestava i lavori maggiori effettuati rispetto al progetto iniziale, oltre ad una variante in corsa che aveva portato a traslare il posizionamento della struttura di alcuni metri rispetto alle previsioni originare.

Risale al 2014 una precedente udienza in cui il giudice di pace aveva proposto alle parti di accordarsi  su un pagamento di 60.000 euro per ciascun Comune, più altri 30.000 euro a carico del progettista, che sarebbero coperti dalla compagnia assicurativa. All’epoca le due amministrazioni accettarono, ma la causa proseguì a causa del rifiuto da parte del privato. L’ultima puntata risale all’anno scorso, quando il giudice ha trattenuto la decisione. Di inizio febbrario la formulazione di una nuova proposta di transazione da parte del giudice, sostanzialmente identica a quella del 2014: 60.000 euro da versare per Porto Sant’Elpidio, altrettanti per Fermo, 30mila per il progettista e chiusura definitiva della lite. I due Comuni confermeranno il loro sì alla transazione, rimane da vedere se la ditta esecutrice si accontenterà dei 150.000 euro o firmerà l’accordo e chiuderà un contenzioso decennale.

P.Pier.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X