facebook twitter rss

Alex Misin suona la carica:
“La Fermana ha bisogno dei suoi tifosi”

SERIE C - La vittoria di Teramo, maturata nel turno scorso, è valsa più di un'ipoteca sulla pratica salvezza. Per la stimolante coda di stagione, votata ora ad un auspicabile innalzamento degli obiettivi sportivi, il polivalente centrocampista canarino chiede il pieno sostegno della piazza
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Corsa, attaccamento alla maglia, voglia di sacrificarsi sempre.

Tutte qualità attribuibili al senatore gialloblù Alex Misin (foto), centrocampista alla Fermana da sei anni, a cui spetta commentare un momento determinante della stagione, che segue la vittoria di Teramo.

“Abbiamo fatto una buona partita, combattuta e contro una buona squadra – commenta guardando all’ultimo turno giocato -. Ci sono state diverse occasioni da entrambe le parti e siamo stati bravi a portarla a casa. E’ stata una bella vittoria che ci dà grande entusiasmo per il futuro. Tocchiamo quasi la quota salvezza e ci aiuta a guardare al futuro con più ottimismo. La spensieratezza – aggiunge Misin – può giocare e fare bene anche per qualche giocata in più che in alcune occasioni è più difficile provare”.

Anche Misin, come ha fatto mister Destro alla ripresa degli allenamenti, sottolinea l’effetto positivo che ha avuto la visita al campo sportivo Pelloni (dove la squadra si allena) del patron Maurizio Vecchiola: “Il patron ha ritenuto necessario venire al campo in questo momento perché ci ha visto in difficoltà e ci ha spronati. E’ stata una visita per darci quella carica in più e ha portato bene”. L’intento adesso è quello di lasciarsi alle spalle un momento negativo, affrontando le partite restanti con la carica necessaria ed un atteggiamento propositivo: “In un campionato molto equilibrato in cui spesso sono gli episodi a decidere le gare, credo che alla Fermana non sia mai mancata la voglia di dare tutto – spiega -. Se si tolgono un paio di partite che abbiamo sbagliato, che ci stanno nell’arco di un campionato, posso dire che magari ad inizio anno siamo stati più fortunati e scaltri nel far girare gli episodi dalla nostra parte, mentre nelle ultime settimane non era accaduto“.

Dei giocatori finora scesi campo Misin è tra i pochi che detiene il primato delle presenze: “Sono solo soddisfatto per questo dato e spero che porti a qualcosa di importante che magari all’inizio dell’anno non si sperava. Credo di aver sempre dimostrato massimo impegno, massima serietà e grande attaccamento a questa maglia“.

Il centrocampista gialloblù conclude dunque con un appello alla tifoseria: “Invito tutti i tifosi a venire allo stadio e sostenerci perchè siamo una squadra che sta dando tutto per questi colori e sta facendo qualcosa di grandioso e forse impensabile a inizio stagione quindi la spinta dei nostri sostenitori è importante e deve essere un fattore aggiunto”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X