facebook twitter rss

Nuovo volto per la pista di atletica,
continuano i lavori
per il restyling del manto

FERMO - Il sindaco Calcinaro: "Abbiamo inteso recuperare questo vero e proprio patrimonio del nostro sport che rischiava di andare perso con conseguenze inimmaginabili"
Print Friendly, PDF & Email

I lavori in corso

Procedono i lavori di rifacimento quasi totale del manto della pista di atletica di via Leti. L’intervento riguarda due stralci di lavori, su due curve e sul rettilineo (lato ovest tribune). Prossimo passaggio sarà quello che riguarderà propriamente il rifacimento del tappetino, ossia il manto di gara, e la segnaletica.

“Abbiamo inteso recuperare questo vero e proprio patrimonio del nostro sport che rischiava di andare perso con conseguenze inimmaginabili. Stiamo recuperando i primi due terzi dell’impianto, l’anno prossimo vedremo di completare l’opera ma le zone oggi oggetto di intervento necessitavano dell’impegno dell’Amministrazione per la società, per i tanti ragazzi che ci si allenano e per le tante realtà che gravitano in quell’impianto, a cui si aggiungono i lavori l’ampliamento della palestra della pista per aumentare il comfort” ha detto il sindaco Paolo Calcinaro.

“Un intervento atteso in considerazione dell’importanza che questa pista riveste non solo per la città di Fermo. E dunque migliorare le nostre strutture sportive con questi lavori sono obiettivi che vanno a beneficio di un territorio e dei tanti atleti e sportivi che frequentano la struttura” ha detto l’assessore allo sport Alberto Scarfini.

“Vanno avanti anche i lavori di ampliamento della palestra della pista di atletica – ha ricordato l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani – ai quali, come noto, è stato riconosciuto un finanziamento regionale proprio per realizzare nell’impianto una sala più ampia per l’attività motoria al coperto, visto l’ampio bacino di utenza”.

La pista prima dell’inizio dei lavori


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti