facebook twitter rss

La TiEmme non fa sconti,
battuta la Victoria nel derby

SERIE D - La stracittadina del Girfalco ha un solo padrone: il quintetto di coach Marilungo, a sovrastare quello del collega Pasquali sin dal primo quarto. Match ipotecato già nella seconda frazione, finisce con il perentorio 75-47
Print Friendly, PDF & Email

La felicità dei tesserati della TiEmme a fine partita

FERMO – Resa della Victoria Basket Fermo al cospetto di una imperiosa TiEmme Basket Fermo. Nell’atteso derby cittadino si conferma una sola squadra principe del colle Sabulo, la TiEmme Basket Fermo che umilia gli avversari non solo a suon di canestri ma in condizione atletica, in impostazione tattica e precisione al tiro.

Molti i giovani in campo, in entrambe le formazioni, ma anche in questo caso hanno sovrastato solamente Mezzabotta, Poggi, Malaspina attenti in difesa e pronti alle ripartenze fulminanti, e soprattutto Sabbatini che con i suoi centimetri ha dominato nei rimbalzi e nelle impostazioni d’attacco.

IL TABELLINO

TIEMME BASKET FERMO 75: Bernard 12, Poggi 2, Mezzabotta 2, Amelio 5, Cingolani 8, Luciani (cap.) 3, Malaspina 2, Ceregioli 2, Acquaroli 8, Sabbatini 8, Meconi 8, Santini 15. All. Marilungo, vice Valentini

VICTORIA BASKET FERMO 47: Mancini 2, Pierantozzi, Centonza 3, Maroni, D’Onofrio 2, Antinori 14, Cinti, Edraoui 3, Pelacani 8, Braithwaite 2, Ricci, Belleggia 13. All. Pasquali, vice D’Onofrio

ARBITRI: Auriemma di Monte Porzio (PU) e Camilletti di Ancona

PARZIALI: 26-11, 21-13, 17-9, 11-14

PROGRESSIVI: 26-11, 47-24, 64-33, 75-47

LA CRONACA

Una partita ipotecata al primo quarto e chiusa già al secondo con la panchina della Victoria rassegnata all’inevitabile per tutto il secondo tempo. Il resto è stato pura accademia, esercizio di stile, pura retorica cestistica. Tra i ragazzi di Marco Marilungo hanno giganteggiato Bernard, Meconi, Cingolani e Acquaroli. Una menzione speciale va però a Paolo Santini, miglior realizzatore dell’incontro, vera colonna portante della squadra, punto di riferimento e sicurezza quando in campo era accompagnato dagli under.

Due indicatori dell’andamento dell’incontro possono essere i giocatori entrati con punteggio a referto e le realizzazione dalla lunetta: nella TiEmme tutti gli atleti a referto hanno realizzato almeno due punti mentre i giocatori della Victoria solo otto; nei tiri liberi la TiEmme ha realizzato 19 tiri su 26 (73%) mentre la Victoria solamente 6 su 22 (27%).

Liquidata la pratica Victoria alla TiEmme Basket Fermo non resta che concentrarsi sul prossimo impegno esterno, quello di venerdì sera a Porto Sant’Elpidio contro lo Sporting e cercare di staccare Pedaso nella lotta al quarto posto in classifica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti