facebook twitter rss

Tod’s, nell’esercizio 2018 il fatturato
tocca i 958,3 milioni di Euro,
ricavi per 509,6 milioni

CASETTE D'ETE - “I risultati dell’esercizio 2018 riflettono il progetto industriale in atto nel Gruppo e la scelta strategica di investire importanti risorse finanziarie, per sostenere la crescita futura dei ricavi - commenta Diego Della Valle -  Stiamo lavorando per fare in modo che il piano di sviluppo dei prossimi anni possa andare a regime il più presto possibile."
Print Friendly, PDF & Email

Diego Della Valle

Nell’esercizio 2018, a cambi costanti, utilizzando cioè gli stessi cambi medi dell’esercizio 2017, comprensivi degli effetti delle coperture, il fatturato consolidato del Gruppo Tod’s ammonta a 958,3 milioni di Euro, sostanzialmente in linea con il valore dell’esercizio 2017. A cambi correnti, i ricavi sono pari a 940,5 milioni di Euro; i marchi che hanno subito maggiormente l’impatto dei cambi sono Tod’s e Roger Vivier, data la loro maggiore presenza all’estero.

“I risultati dell’esercizio 2018 riflettono il progetto industriale in atto nel Gruppo e la scelta strategica di investire importanti risorse finanziarie, per sostenere la crescita futura dei ricavi – commenta Diego Della Valle –  Stiamo lavorando per fare in modo che il piano di sviluppo dei prossimi anni possa andare a regime il più presto possibile. Siamo convinti che il modello di business che stiamo sviluppando per ciascun marchio sia quello giusto, soprattutto considerando il mondo dei marchi forti e ben strutturati che sono ora sul mercato e con i quali ci confrontiamo. Anche per questo, dobbiamo sempre più evidenziare l’eccellenza dei nostri prodotti, sia sotto l’aspetto qualitativo, artigianale, che di stile e creatività, per renderli sempre più attrattivi e speciali nel mercato del lusso”.

Presidente e amministratore del gruppo che aggiunge: “La rete dei nostri negozi è di ottima qualità e ben distribuita a livello geografico; migliorare i suoi risultati di efficienza e di vendite è uno degli obiettivi più importanti, che ci permetterebbero di ottenere con rapidità i risultati voluti. Le collezioni ora nei negozi stanno raccogliendo un ottimo gradimento dai nostri clienti; la strategia di comunicazione, in tutte le sue forme ed in tutti i suoi canali, ci sembra appropriata e sarà sempre più forte e mirata. Ottimi i risultati del nostro canale e-commerce, che cresce molto velocemente. Si tratta quindi di continuare a lavorare in questa direzione concentrati per ottenere massima efficienza e maggiori ricavi. Considerando la solidità patrimoniale del Gruppo e la professionalità dell’attuale squadra dei managers, siamo certi di raggiungere i nostri obiettivi.”

I ricavi del marchio Tod’s ammontano a 509,6 milioni di Euro nell’esercizio 2018. Buoni i risultati nelle Americhe ed in Asia, mentre l’Europa ha risentito dei minori acquisti dei turisti e dell’incertezza politica ed economica in Italia e Francia. Il marchio Hogan ha registrato ricavi pari a 207,5 milioni di Euro, con una crescita dell’1,8% nell’esercizio. Come già commentato per i precedenti trimestri, la debolezza del mercato italiano è stata più che compensata dalla  solida crescita a doppia cifra registrata all’estero.  Il marchio Roger Vivier ha totalizzato 179 milioni di vendite, valore sostanzialmente allineato con quello dell’anno precedente. Visibile miglioramento delle vendite dei negozi, con l’arrivo dei prodotti del nuovo designer Gherardo Felloni, che stanno ottenendo un ottimo feedback. Buoni i risultati in Asia, mentre il mercato è stato più debole in Europa, soprattutto come vendite ai turisti. Infine, i ricavi del marchio Fay ammontano a 61,3 milioni di Euro; il calo del 3,4% rispetto all’esercizio precedente è prevalentemente dovuto alla debolezza del mercato domestico.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti