facebook twitter rss

Poderosa riparti,
arriva la Baltur Cento

SERIE A2 - Palla a due domani, ore 18.00, all'interno del PalaSavelli. Da cancellare lo scivolone esterno rimediato nel turno scorso in casa della De' Longhi Treviso costata l'interruzione della positiva striscia di dodici vittorie consecutive. Non sarà facile al cospetto del rinnovato e motivato fanalino di coda della lista
Print Friendly, PDF & Email

La curva della Poderosa

MONTEGRANARO – Resettare e ripartire. Il ko di Treviso ha messo fino alla serie positiva da record della XL Extralight, che dopo dodici partite ha chinato la testa domenica scorsa al cospetto della lanciatissima De’ Longhi.

Nessun dramma, i gialloblù sono ancora al secondo posto della classifica del girone Est e possono riprendere la marcia domani (palla a due ore 18.00, PalaSavelli) nella sfida contro la Baltur Cento. Match da non sottovalutare quello contro il fanalino di coda del campionato, che ha appena concluso il cambio di pelle voluto dalla società per tentare il tutto per tutto nella volata salvezza. I biancorossi non esultano dal 20 gennaio, quando vinsero il derby contro Ferrara: da allora sette sconfitte in fila, le ultime delle quali a dir poco rocambolesche a Piacenza e in casa contro Forlì. Prestazioni che però hanno fatto vedere una squadra viva e vogliosa di lottare.

All’andata la Poderosa faticò e non poco al PalaSavena, ma di quella squadra è rimasto davvero poco dopo il lifting effettuato nel corso degli ultimi mesi. C’era allora e c’è oggi agli ordini di coach Luca Bechi James White, rientrato da poco dopo un paio di mesi di stop nei quali Rihards Kuksiks ne aveva fatto sentire eccome la mancanza: l’ex New York Knicks è il faro della squadra, come dimostrano i 20,8 punti a partita, conditi da 8,3 rimbalzi e 2,3 assist.

È cambiato invece l’altro americano: via Keddrick Mays, ecco Tyshawn Taylor, arrivato dalla A di Torino e che in due partite ha fatto già vedere grandi cose (17,5 punti e 4,0 assist a gara). Sul fronte italiani, partito quello che era il top scorer (Davide Reati), sta facendo molto bene l’ala di origini albanesi Celis Taflaj, che in tre partite ha collezionato 13,3 punti con un fantascientifico 70% da 3. A rappresentare la continuità sono invece il play Giovanni Gasparin, l’unico giocatore della Benedetto XIV ad essere sceso in campo in tutte e 24 le partite (9,0 punti, 3,4 rimbalzi, 2,6 assist), ed il pivot Alberto Chiumenti, che di gara ne ha saltata solo una (9,0 punti e 4,2 rimbalzi a gara).

Le alternative, sia sugli esterni che sotto canestro, non mancano di certo. Tra i piccoli, ecco la fisicità del play Yankiel Moreno (6,3 punti, 3,7 rimbalzi, 4,0 assist) e due giovani molto interessanti arrivati in corsa come il figlio d’arte Michele Ebeling (3,9 punti e 2,6 rimbalzi) e Giorgio Di Bonaventura (0,6 punti), mentre sotto canestro sta diventando sempre più importante il ruolo di capitan Michele Benfatto (5,7 punti e 3,4 rimbalzi a gara), oltre all’atletismo di Adama Ba (3,0 punti e 2,8 rimbalzi di media).

La Poderosa si troverà davanti una squadra arrabbiata e con la bava alla bocca, assetata di punti per evitare almeno la retrocessione diretta. Ma i gialloblù hanno a loro volta un sogno: continuare a volare e regalare una gioia al tifo del PalaSavelli.

Il match sarà trasmesso in diretta streaming per abbonati su Lnp Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2019/02/15/xl-extralight-montegranaro-vs-baltur-cento), diretta audio dal canale Spreaker ufficiale della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). La partita sarà trasmessa in differita lunedì sera alle 20.15 su Tvrs (canale 11 del digitale terrestre).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti