facebook twitter rss

Vetro spaccato e borsa rubata
Anche la Vitturini
nel mirino dei ladri

Il fatto è accaduto a Torre di Palme. Al rientro da una passeggiata, la consigliera comunale di Porto San Giorgio ha trovato il finestrino dell'auto spaccato e la borsa sparita. "Occorrono più forze dell'ordine in questo territorio" la richiesta della Vitturini.
Print Friendly, PDF & Email

di Sandro Renzi

“Hanno spaccato il finestrino dell’auto e mi hanno rubato la borsa. Il tutto in un tranquillo pomeriggio di domenica”. Disavventura per la consigliera comunale, Maria Lina Vitturini, vittima di un furto lo scorso weekend. E’ accaduto nel parcheggio del cimitero di Torre di Palme dove l’ex assessora aveva lasciato l’auto. “Insieme a mia cognata -racconta la Vitturini- volevamo fare una passeggiata nella frazione di Torre di Palme. Erano circa le 16. Abbiamo parcheggiato l’auto e ci siamo allontanate. Al rientro ho trovato i vetri spaccati”. Sparita la borsa che la Vitturini aveva opportunamente nascosto all’interno dell’abitacolo. “Mi sono decisa a raccontare quello che mi è accaduto dopo aver letto dell’ennesimo furto perpetrato in questo territorio. Dall’agenzia Cardinali al borseggio di un paio di sere fa in centro città. Tra Fermo e Porto San Giorgio si sono verificati diversi casi nelle ultime settimane. Occorrono più uomini in strada e più pattuglie a presidiare il territorio”. La consigliera civica si rivolge allora ai sindaci di Fermo e Porto San Giorgio. “La questione sicurezza torni di nuovo centrale e si chieda al Prefetto di valutare se sussistono le condizioni per richiedere altre risorse per questo comprensorio”. Vitturini che rispolvera pure la proposta del vigile di quartiere “come presidio del territorio anche nei giorni festivi e non solo in quelli feriali “.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti