facebook twitter rss

Top chef marchigiani
e il ‘Dolce dell’Infinito’ per l’avvio
del Grand Tour delle Marche 2019

Un pomeriggio di grandi suggestioni con Paolo Crepet,in compagnia del manoscritto originale dell’Infinito. Assaggi d’Infinito è l’evento di anteprima del Grand Tour delle Marche 2019, proposto da Tipicità con il supporto dell’amministrazione di Recanati
Print Friendly, PDF & Email

Giacomo Leopardi

Assaggi d’Infinito a Recanati. Domenica 24 marzo, un’iniziativa speciale per sublimare i duecento anni dell’Infinito di Giacomo Leopardi. Calice, porta calice e piatto gourmet. L’Accademia di Tipicità propone assaggi con l’autore. Chef e vignaioli accompagneranno l’ospite in un percorso dal gusto… infinito. Top chef marchigiani, dunque, e il ‘Dolce dell’Infinito’ per l’avvio del Grand Tour delle Marche 2019
“A partire dalle ore 16, nella sala Granaio di Villa Colloredo Mels – fanno sapere dal Grand Tour delle Marche – un team di top chef marchigiani offrirà ai visitatori un pomeriggio davvero insolito, con uno “special guest” come Paolo Crepet, per celebrare l’Infinito: il manoscritto, nella sua versione originale, potrà essere ammirato con visite guidate organizzate per l’occasione.
Con ‘Assaggi d’Infinito’, ai fornelli alcuni degli chef emergenti più interessanti del panorama regionale. A ciascuna proposta culinaria sarà abbinato un verso dell’Infinito e, grazie alla collaborazione con l’associazione Marchigianamente, i vini di un’azienda marchigiana.
Un dolcissimo evento nell’evento sarà rappresentato dalla presentazione in anteprima assoluta del “Dolce dell’Infinito” realizzato per il bicentenario dalla Pasticceria Picchio di Loreto, che sarà abbinato ai vini delle Cantine Duri di San Severino Marche.
Enrico Mazzaroni presenterà la “patata cotta sotto la cenere”, insieme ai vini de “Le vigne di Franca” di Fermo. “Tortino di ciauscolo e pecorino” per la chef Barbara Settembri, in abbinamento ai vini Finocchi di Staffolo. “Club sandwich di pollo in potacchio” a cura di Alessandro Campetella, sarà abbinato ai vini delle Tenute Murola di Urbisaglia. Infine, “Burger di tacchino con tenera ascolana e misticanza” proposto da Giammarco Di Girolami insieme ai vini delle Cantine Mrella di Offida.
E non solo! Grazie alla collaborazione con Sistema Museo e Recanati Musei, sempre a Villa Colloredo Mels si potrà ammirare, per l’ultimo giorno, il “Cristo conduce gli apostoli sul monte Tabor” di Lorenzo Lotto, appartenente alle collezioni del Museo Hermitage di San Pietroburgo. Ed ancora, la possibilità di visitare la sezione archeologica dei musei, inaugurata proprio in questo fine settimana, nonché la mostra “Mario Giacomelli. Giacomo Leopardi, L’Infinito, A Silvia”.
Tutte le informazioni sulla piattaforma www.tipicitaexperience.it, con prenotazione obbligatoria per le visite guidate allo 071.7570410”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X