facebook twitter rss

In migliaia al ventesimo motoraduno dell’Ambro: la rinascita dopo il sisma VIDEO

MONTEFORTINO - Complice il clima primaverile in migliaia hanno raggiunto il Santuario per un appuntamento che ormai è entrato nel cuore di migliaia di centauri, e non solo, provenienti da tutta Italia e anche dall'estero. 
Print Friendly, PDF & Email

 

Record di presenze per la ventesima edizione del Motoincontro di fine inverno al Santuario della Madonna dell’Ambro, organizzato dal Motoclub Guido Paci di Montegiorgio. Complice il clima primaverile in migliaia hanno raggiunto il Santuario per un appuntamento che ormai è entrato nel cuore di migliaia di centauri, e non solo, provenienti da tutta Italia e anche dall’estero. Bikers che hanno fatto respirare un clima unico fatto di festa, condivisione e amicizia. 

Se’anno scorso furono più di 1500 i centauri a raggiungere il celebre santuario nel territorio di Montefortino, quest’anno il record, secondo le prime stime, è stato battuto, anzi stracciato. Un anno importante per il Motoclub del neopresidente Mauro Narcisi, non solo perchè si celebra il ventennale, ma anche perchè la chiesa è stata recentemente riaperta, la notte di Natale del 2018, dopo oltre due anni di chiusura. 

Una giornata che ha visto come momenti centrali la messa con benedizione delle moto e il  il pranzo nel ristorante convenzionato con l’organizzazione. Una grande festa di Primavera per un luogo simbolo della riscita post-sisma.

P.P.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti