facebook twitter rss

Il concertista Gianmario Strappati
da applausi al Bach museum di Lipsia

LIPSIA/FERMO - Concerto di apertura per il 334esimo compleanno di J. S. Bach. Un evento di grande interesse internazionale dedicato al “padre della musica”, che ha visto protagonista il concertista Gianmario Strappati, proveniente dal conservatorio Pergolesi di Fermo
Print Friendly, PDF & Email


Sabato scorso il Bach Museum di Lipsia gremito come nelle grandi occasioni ha ospitato il concerto di apertura per il 334esimo compleanno di J. S. Bach. Un evento di grande interesse internazionale dedicato al “padre della musica”, che ha visto protagonista il concertista Gianmario Strappati, proveniente dal conservatorio Pergolesi di Fermo.

Applauditissima la sua interpretazione della seconda suite di Bach in Re minore BWV 1008 per tuba sola, eseguita per la prima volta in questo tempio della musica.
La Direzione del Bach Museum e l’Istituzione Italiani a Lipsia (organizzatori dell’evento) hanno espresso la piena soddisfazione per il successo decretato al prestigioso evento, rendendo omaggio di una rosa al nostro Gianmario Strappati, che da anni porta con orgoglio il nome dell’Italia nel mondo.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti