fbpx
facebook twitter rss

Minorenne alla guida senza patente,
in stato di ebbrezza e senza cintura:
bloccato dopo aver tentato la fuga

COSTA FERMANA - Raggiunto e fermato grazie alla prontezza degli agenti. Giovane finito nei guai con ben sei infrazioni contestate oltre che al fermo amministrativo del mezzo
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

Una fuga a tutta velocità nonostante l’alt degli agenti. Un potenziale gravissimo pericolo sia per la propria incolumità che per quella di automobilisti e pedoni. Sono ben sei le infrazioni imputate ad un minorenne bloccato dopo un inseguimento dagli agenti del distaccamento della polizia stradale di Amandola che nella notte del 24 marzo  hanno svolto un servizio mirato di controlli sul litorale fermano per arginare il fenomeno delle stragi del sabato sera.

Durante il regolare servizio di controlli, un’auto non ha ottemperato all’invito di fermarsi imposto dagli agenti in divisa e con l’apposito distintivo di segnalazione. Il mezzo si è dato alla fuga a forte velocità. E’ così scattato l’inseguimento. Raggiunto e fermato più avanti, grazie alla prontezza degli agenti, è emerso che si trattava di un giovane minorenne, sprovvisto della patente di guida vista l’età, in stato di ebbrezza alcoolica e senza la cintura di sicurezza. Giovane che è finito nei guai con ben sei infrazioni contestate oltre che al fermo amministrativo immediato del  mezzo. 

Nel corso del servizio degli agenti della Stradale sono state contestate complessivamente cinque violazioni per guida in stato di ebbrezza alcoolica e ritirate sei patenti. Sono state elevate altre 15 sanzioni amministrative alle norme di comportamento del codice della strada, decurtando complessivamente  75 punti dalle patenti di guida. Eseguiti anche altri due fermi amministrativi, rispettivamente per guida senza patente e guida di veicolo senza aver i requisiti per la conduzione del veicolo condotto.

 

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X