fbpx
facebook twitter rss

Insediamento del nuovo Prefetto Filippi:
“Leale collaborazione, ascolto e partecipazione”

FERMO - Il messaggio d'insediamento del Prefetto: "Desidero rivolgere uno specifico sguardo alle esigenze della popolazione, in primis dei giovani e degli studenti, a tutela della pari dignità sociale e dello sviluppo del territorio, al fine di lavorare in sinergia e prevenire eventuali fenomeni di devianza e di illegalità"
lunedì 1 Aprile 2019 - Ore 10:54
Print Friendly, PDF & Email

Il prefetto Vincenza Filippi

“Sono particolarmente onorata di assumere le funzioni di Prefetto della Provincia di Fermo, territorio di una Regione, le Marche, bella e produttiva, dalle antiche radici storiche e culturali, connotata da valori che attestano la vicinanza tra le Istituzioni ed i suoi cittadini”. Inizia così il discorso d’insediamento della nuovo Prefetto di Fermo Vincenza Filippi. In questa settimana la Filippi incontrerà i principali rappresentanti del territorio per impostare il lavoro futuro. Previsto per domani mattina anche un incontro con la stampa in cui il nuovo prefetto si presenterà.

Intanto, nel messaggio ufficiale d’insediamento, il nuovo prefetto, spiega: “Porgo i miei più cordiali saluti alle Autorità civili, militari e religiose, alla Magistratura, agli Amministratori locali, alle Forze dell’Ordine, al Corpo dei Vigili del Fuoco, alle Polizie locali, ai Rappresentanti della scuola, della sanità e dello sport, alle Organizzazioni imprenditoriali e dei lavoratori, agli Ordini professionali, agli esponenti delle categorie produttive e delle Associazioni di volontariato, agli Organi di informazione nonché all’intera popolazione. Lavorerò per improntare i rapporti e le relazioni tra le Istituzioni, la cittadinanza e gli organismi intermedi a principi di leale collaborazione, ascolto e partecipazione, finalizzati a garantire la massima efficienza nei servizi ai cittadini ed a preservare i diritti fondamentali delle persone, in particolar modo quelli riguardanti le condizioni di legalità e di coesione sociale, sì da costituire un presidio di riferimento per la collettività”.

Prefetto Filippi che aggiunge: “Desidero rivolgere uno specifico sguardo alle esigenze della popolazione, in primis dei giovani e degli studenti, a tutela della pari dignità sociale e dello sviluppo del territorio, al fine di lavorare in sinergia e prevenire eventuali fenomeni di devianza e di illegalità. Territorio che si articola, in un quadro armonico, tra costa e rilievi collinari e montuosi, caratterizzato peraltro dalla presenza di un mondo imprenditoriale dinamico, che ha saputo in questi ultimi anni far fronte alla difficile congiuntura economica. Per l’importanza che riveste nella società attuale la cooperazione tra le varie componenti istituzionali e territoriali, in particolar modo con i Sindaci, rivolgo un pensiero attento alla cittadinanza, con l’auspicio di una comune condivisione dei principi  sopra espressi”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X