facebook twitter rss

“No a coalizione di grillini e sovranisti”
Libertà Monturanese si appella ai moderati

POLITICA - Entra nel vivo la campagna elettorale nel Comune calzaturiero. Germano Craia e Luigi Anibaldi, pur consapevoli dei tempi ristretti, provano a formare una lista "per evitare una deriva estremista"
Print Friendly, PDF & Email

“Un’operazione politica in stile Prima Repubblica, quella tra grillini e sovranisti, inutile per rilanciare Monte Urano”. E’ un’entrata a gamba tesa quella di Germano Craia e Luigi Anibaldi del gruppo Libertà Monturanese, che arriva dopo l’annuncio della candidatura a sindaco di Massimo Mazzaferro per Cambiamo Musica.

“Abbiamo partecipato negli ultimi 2 mesi alle riunioni con il gruppo ‘Cambiamo Musica’ percheé con spirito di buon senso eravamo disposti a confluire in un progetto più grande che accomunasse tutte le forze di opposizione – rimarcano Craia e Anibaldi -. Purtroppo siamo stati testimoni nelle ultime ore di una operazione politica in stile ‘Prima Repubblica’ in cui ‘tra il lusco e il brusco’, senza programmi credibili, si sono cambiati protagonisti in totale assenza di comunicazione e senza il minimo dialogo tra le varie anime della coalizione. La lista Cambiamo Musica, che si presenta con gravi contraddizioni al suo interno e che è costruita nel solo interesse dei partiti politici di riferimento, non rappresenta una valida alternativa alla sinistra che governa il nostro municipio dall’immediato dopoguerra. Una coalizione composta per lo più da grillini e sovranisti non può essere la sola alternativa alla sinistra, occorrono programmi seri ed innovativi per fermare il declino e rilanciare la città di Monte Urano”.

“Siamo consapevoli – concludono – che ormai i tempi sono ristretti e servirà quasi un miracolo per organizzare una lista, ma con tutto ciò siamo disposti a provarci. Ci appelliamo a tutti i moderati di buona volontà, liberi e forti, affinché vogliano essere della partita in modo da evitare in qualsiasi maniera una deriva estremista della nostra amata Monte Urano”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X