facebook twitter rss

Grande successo per il 1°
Trofeo Città di Fermo Master

NUOTO - Una trentina le società partecipanti che nel fine settimana alle spalle hanno onorato l'appuntamento predisposto all'interno della piscina comunale
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – “Un evento perfetto, dall’impeccabile riuscita, e un gran successo di pubblico”. Così il 1° Trofeo Città di Fermo Master, nelle parole di Michele Girotti – allenatore della squadra Master della Virtus Buonconvento di Fermo e tra gli organizzatori dell’evento.

Il ricco weekend del nuoto fermano, con l’intermezzo dell’happening serale all’hotel Astoria, è stato, quindi, all’insegna dei nuotatori master, i quali, nelle tante e rispettive categorie, si sono dati battaglia per i trofei in palio così come per saggiare una condizione che prevede ancora un lungo percorso di avvicinamento ai campionati assoluti estivi.

Una trentina le società partecipanti, molti, moltissimi gli atleti, che si sono succeduti ai blocchi di partenza alternandosi in fittissime sessioni di gara. Medaglie a parte, per tutti la soddisfazione dello stare insieme e della sana competizione.

La classifica a punti delle società ha visto, come sempre accade in eventi simili, il trionfo della compagine organizzatrice, primato questo che la Fermo Nuoto e Pallanuoto e la Virtus Fermo non hanno celebrato, dando spazio a tutte le altre partecipanti, a cominciare dai Pool Nuoto Sambenedettese che ha precudto la Delphinia Team Picena.

Nella classifica individuale, spicca la Combinata, sia maschile sia femminile. In una specialità che combina, appunto, la prestazione dei 400 m stile libero con quella dei 200 m, sempre stile libero, sono stati premiati, tra le donne, Pedicini della Virtus Buonconvento (avendo realizzato il tempo di 5’01”11 sui 400m e 2’20”02 sui 200m e avendo totalizzato 1762.85 punti), mentre, tra gli uomini, è stato Pucci della società Amici Nuoto Firenze a ricevere tale premio (con i tempi di 4’23”89 nei 400m e nei 200m con il tempo di 2’07”10 per un totale di 1804.63 punti), premiati con un costumone da gara Akron offerto dallo sponsor tecnico ChronoSwim .

La miglior prestazione (cioè miglior punteggio realizzato in una singola gara) è stata attribuita a Servadio, per il maschile, con uno strepitoso 50m stile libero che ferma il cronometro sui 26”36, prestazione davvero strepitosa dato che l’atleta della società Centro Nuoto Bastia è della categoria M55, mentre la miglio prestazione femminile spetta a Damiani, categoria M40, nella gara dei 100m delfino con il tempo di 1’07”66.

L’appuntamento che si chiude guarda già a quello prossimo del nuovo anno con la seconda edizione del Trofeo. La soddisfazione degli organizzatori li rende, infatti, già solerti a rendere la nuova edizione ugualmente partecipata e organizzata.

Molti gli atleti in gara, per cui molte sono state le esigenze di logistica e di gara a cui provvedere. Uno sforzo collettivo che ha visto tutti i membri dello staff dell’impianto comunale coinvolti, al pari di quanti abbiano voluto dare un personale contibuto. A tutti, quindi va il nostro sentito grazie e un saluto che sia un arrivederci alla prossima edizione” così ancora una volta Michele Girotti saluta e ringrazia le due società locali, la Fermo Nuoto e Pallanuoto, nelle figure di Paolo Fedeli e Marco Cicconi, sia la Virtus Buonconvento con tutti i ragazzi del gruppo Gita Team che sono stati splendidi collaboratori nell’organizzazione e nella gestione del Trofeo.

 

Fotogallery:

dav

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti