facebook twitter rss

Ragazze al primo posto,
ragazzi al secondo, la SAF domina
il campionato di staffette

FERMO/ANCONA - Le ragazze fermane vincono la 4x100, la 4x400 e la staffetta svedese. Prima anche la 4x100 maschile. Domenica c'è il Trofeo Città di Fermo
Print Friendly, PDF & Email

La lunga tradizione di qualità che la Sport Atletica Fermo vanta nell’ambito della staffetta è stata ancora una volta confermata dagli ottimi risultati ottenuti dalla società in maglia blu-giallo-rossa al Campionato di Società Assoluto e Master svolto al campo scuola Italo Conti ad Ancona.

Nella staffetta più veloce, il giro di pista della 4×100, il quartetto maschile della SAF composto da Catalano-Flamini-Minnucci-Yebarth è l’unico a scendere sotto il 44 secondi, fermando il cronometro a 43”88. La seconda staffetta fermana composta da Catalano-Masciangelo-Rossi-Tomassini è giunta quinta con 47”35. Stessi piazzamenti per le ragazze con la vittoria del quartetto Curzi-Flamini-Ramini-Paniccia (48”43) e il quinto posto dell’altra staffetta composta da Negri-Brillarelli-Marziali-Pallotta.

Le ragazze fermane sono le più veloci anche nella 4×400 con Bonprezzi, Flamini, Ramini e Masci a vincere con 4 minuti e 76 centesimi, mentre l’altra staffetta composta da Conigli-Brillarelli-Pallotta-Antolini si piazza al sesto posto. Vittoria anche nella staffetta 100+200+300+400 completata dal quartetto Paniccia-Flamini-Bonprezzi-Masci in poco più di 2 minuti e 20 secondi. Terzo gradino del podio per la 4×400 maschile con Angelini-Di Fulvio-Bruja-Yebarth che completano i 4 giri di pista in 3 minuti 41 secondi e 70 centesimi.

A guidare la pattuglia degli atleti fermani è stato il direttore tecnico Alberto Andruszkiewicz che si dichiara: “molto soddisfatto delle ragazze che sono andate fortissimo e hanno vinto tutto quello che c’era da vincere. Relativamente alla 4×400 sapevamo che l’assenza di una pedina di valore come Santarelli non ci avrebbe permesso di raggiungere certi risultati. In totale erano 5 gli atleti che non abbiamo potuto schierare, alcuni per malattia o per infortunio. Nonostante le assenze abbiamo perso solo per un soffio la vittoria anche nel settore maschile. Ciò ci fa ben sperare sia per l’imminente trofeo Città di Fermo, sia per l’importante appuntamento del Trofeo della Liberazione in programma il 25 aprile a Modena”.

Risultati che valgono la vittoria da parte della Sport Atletica Fermo del Campionato di Staffette nel settore femminile e il secondo posto il quello maschile. Sono una buona premessa proprio per il Trofeo Città di Fermo, la cui 24esima edizione è in programma domenica 14 aprile sulla pista del capoluogo fermano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti