facebook twitter rss

”Francesco Totti presto nel Fermano”,
parola di Alberto Federico Marini

CALCIO - L'eclettico organizzatore di eventi amandolese, spesso a contatto con vip del mondo dello sport e delle istituzioni, in settimana si è recato allo stadio capitolino "Tre Fontane" per assistere all'incontro di beneficenza tra le Roma Legends ed i Piloti di Formula E: occasione sfruttata al meglio per organizzare la prossima sortita sibillina dell'ex capitano giallorosso
Print Friendly, PDF & Email

Federico Marini e Francesco Totti con il pane ai cinque cereali del panificio Gianfornaio di Amandola

di Paolo Gaudenzi

 

ROMA  – Alberto Federico Marini ha colpito ancora.

L’eclettico personaggio Made in Amandola, metaforico ambasciatore del territorio in ogni dove e molto spesso al fianco di vip durante appuntamenti mondani e di beneficenza, nonché in cabina di regia per eventi ubicati nei Sibillini, giovedì pomeriggio ha presenziato all’incontro a scopo benefico tra i Piloti della Formula E e le Roma Legends, svolto all’interno dello stadio capitolino “Tre Fontane“.

Faro dei giallorossi di un tempo l’ex recente capitano Francesco Totti, al suo fianco, tra gli altri, gli esterni mancini Federico Balzaretti e Vincent Candela più l’attaccante Marco Del Vecchio. 

Tra i calciatori in prestito alla causa dei piloti ecco invece Felipe Massa, Antonio Felix Da Costa e Giancarlo Fisichella. Il ricavato dell’incontro è stato devoluto all’associazione “Andrea Tudisco”, ente vicino ai bambini in cura presso i reparti pediatrici dei nosocomi romani, e di “Roma Cares”, la fondazione dell’A.S. Roma impegnata in progetti con particolare accento sociale.

“Dopo aver organizzato, grazie anche alla collaborazione della ex Pro Loco, società sportiva, rappresentati di classe, forze dell’ordine ed amministrazione comunale, il passaggio di Papa Francesco presso lo stadio di Amandola, con tanto di benedizione per tutti gli alunni delle scuole, sono stato invitato a Roma da Francesco Totti e dai suoi amici per la partita di beneficenza – ha spiegato il nostro conterraneo -. Nella Capitale ho narrato le mie precedenti esperienze, tutte con un minimo comune multiplo convergente sulla solidarietà. Pertanto ho chiesto allo stesso Totti di farci presto visita presso la nostra realtà sibillina, provata dal recente sisma, per un incontro con le scuole ed i gruppi sportivi di Amandola”.

“Ho pertanto spiegato la realtà di casa nostra dopo il terremoto e credo che ci siano buone probabilità affinché l’ex capitano giallorosso sia dei nostri – ha proseguito l’organizzatore di eventi -. Ci dobbiamo incontrare di nuovo e in quella sede stabiliremo il periodo della sua visita. Per tutto quello che faccio – ha concluso Marini – ringrazio la mia famiglia, composta da persone sempre pronte a garantirmi il pieno supporto ad ogni occasione”.

 

Fotogallery

Marini ed il noto “pupone” a colloquio

Francesco Totti mostra il noto Cornettone di Amandola, per l’occasione prodotto dal Gran Caffé Belli, donato dal nipote del signor Marini, tifoso della “Lupa”

Tra i partecipanti alla partita di beneficenza anche Bruno Conti, attuale dirigente della Roma nonché Campione del Mondo con la maglia Azzurra nel 1982

Un noto membro della rappresentativa dei piloti: Giancarlo Fisichella


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti