facebook twitter rss

Arrestato per furto di cellulare,
aveva già colpito in Comune

L'UOMO finito in manette ieri a Porto Recanati aveva un libretto di assegni di proprietà di una dipendente del municipio di Porto San Giorgio. I carabinieri lo hanno denunciato per appropriazione indebita
Print Friendly, PDF & Email

Aveva già rubato in un ufficio comunale, un uomo di circa 50 anni, residente nel Fermano arrestato ieri dai carabinieri della Compagnia di Civitanova sorpreso alla stazione dopo che poco prima aveva rubato un cellulare ad una dipendente del comune di Porto Recanati. I carabinieri durante la perquisizione personale hanno rinvenuto anche un libretto di assegni di proprietà di una donna di Porto San Giorgio.

Dai controlli effettuati in seguito è emerso che la legittima proprietaria del carnet è una dipendente di un ufficio comunale di Porto San Giorgio, anche lei vittima del furto. L’episodio è avvenuto all’inizio di marzo ma probabilmente la donna non si era neanche accorta o aveva pensato di averlo smarrito e non ha sporto denuncia. I carabinieri invece appena trovato il libretto di assegni hanno provveduto a svolgere gli approfondimenti del caso e alla fine hanno riconsegnato il libretto alla dipendente. Per il fermano una denuncia per appropriazione indebita.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti