facebook twitter rss

In rampa di lancio la terza
edizione della ”Easter Cup”

CALCIO - Coniugato ancora una volta il binomio sport-turismo in un torneo riservato alle categorie giovanili Primi calci, Pulcini, Esordienti, Giovanissimi e Allievi. Dal 20 al 22 aprile 105 squadre provenienti dal territorio e da tutta Italia impegnate sui campi di Porto San Giorgio, Porto Sant’Elpidio, Fermo, Pedaso, Altidona, Grottammare, Cupra Marittima, Ripatransone e Massignano
Print Friendly, PDF & Email


PORTO SAN GIORGIO – Arrivo la terza edizione dell’“Easter Cup – Perla dell’Adriatico”, torneo riservato alle scuole calcio per le categorie Primi calci, Pulcini, Esordienti, Giovanissimi e Allievi.

Sono oltre 105 le squadre partecipanti provenienti da società del territorio e da tutta Italia: saranno impegnate dal 20 al 22 aprile in incontri nei campi di Porto San Giorgio (“Pelloni” al campo nuovo), Porto Sant’Elpidio (Martellini e Corva), Fermo (“Postacchini” di Capodarco e “Stanghetta” di Marina Palmense). Altri incontri di categorie agonistiche saranno disputati nelle strutture di Pedaso, Altidona, Grottammare, Cupra Marittima, Ripatransone e Massignano.

L’appuntamento sportivo è organizzato dalle società Mandolesi e Borgo Rosselli ed ha il patrocinio dell’assessorato allo Sport di Porto San Giorgio. Secondo gli organizzatori è previsto il coinvolgimento di circa 2.500 persone tra atleti, squadre e famiglie al seguito. Per l’assessore Valerio Vesprini “il torneo è un biglietto da visita per l’estate, ha rilievo sia sotto l’aspetto sportivo e che turistico con le numerose presenze previste nelle strutture ricettive della città e del territorio”.

Gianluca Vecchi, presidente dell’Ataf, promuove l’evento “in quanto grazie all’Easter siamo riusciti nel periodo pasquale a riempire tutte le strutture turistiche. Gli oltre 1.500 arrivi previsti porteranno circa 5.000 presenze nel territorio Fermano. A causa di lavori di ristrutturazione in vista dell’estate alcune strutture non sono riuscite ad accogliere la piena richiesta di domande, resta il fatto che si valuta positivamente questa organizzazione e si auspica nel suo futuro”.

Alberto Scarfini assessore allo sport di Fermo rimarca “la soddisfazione d’aver collaborato efficacemente, in sinergia con gli altri comuni interessati, per l’organizzazione sportiva mettendo a disposizione i campi del Comune di Fermo e per la promozione turistica”.

Elena Amurri, assessore allo sport e turismo di Porto Sant’Elpidio, aggiunge come il proprio Comune “sia una delle new entry di quest’anno e sono molto felice di questa opportunità per la quale ringrazio gli organizzatori. Per i nostri ragazzi sarà importante confrontarsi con coetanei di prestigiosi club nazionali. La risonanza dell’evento contribuisce inoltre a far conoscere il territorio, in particolare la nostra città, destinazione ideale, con il lungomare totalmente ciclabile, impianti all’avanguardia e la rinnovata piscina per chi desidera praticare lo sport anche in vacanza”.

Per Giuseppe Galasso, assessore allo sport di Pedaso, “l’evento sarà un’importante occasione di sport per l’intero territorio. Rientra in una programmazione che vede tra gli appuntamenti di punta il ‘Torneo internazionale del Fermano’ che si terrà a fine mese e che punta a coniugare sport e turismo, cercando di sfruttare al meglio la massiccia affluenza di visitatori che si tradurrà di sicuro in una vetrina nazionale per tutto il territorio”.

Marco Tirabassi, assessore allo sport di Altidona, conclude rimarcando che “il campo sportivo ‘Fratelli Bagalini’ è a disposizione per il ospitare gli incontri sabato mattina e domenica pomeriggio. Il torneo sarà portatore di riscontri positivi su più fronti”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti