facebook twitter rss

Franchellucci sui costi del Primo maggio: “L’aumento della spesa è un’invenzione”

PORTO SANT'ELPIDIO - Immediata la replica del sindaco alle accuse di sprechi da parte dell'opposizione: "Sono falsità, abbiamo messo in un'unica delibera tutte le voci di spesa, sarà come sempre un grande evento"
Print Friendly, PDF & Email

E’ arrivata fulminea la replica del sindaco di Porto Sant’Elpidio Nazareno Franchellucci alle critiche del capogruppo di Fratelli d’Italia, secondo il quale le spese per il Primo maggio 2019 sarebbero lievitate rispetto al passato, toccando i 75.000 euro rispetto ai 35.000 del 2018.

Parole secondo il primo cittadino “scomposte e non veritiere, come se dall’uovo di Pasqua l’Amministrazione avesse tirato fuori un biglietto della lotteria. Non è vero nulla. La nostra segretaria generale ha pensato bene di redigere una delibera che in modo trasparente evidenzia tutti i costi per la manifestazione. Negli anni passati, le voci relative a pulizie, servizi igienici, impiantistica, sono state oggetto di varie determine degli uffici competenti per impegni di spesa che erano già stati sostenuti. Per quanto riguarda la spesa per programazione eventi e servizi i costi si abbassano rispetto all’anno scorso, siamo a 31.500 contro i 35.000 dell’edizione precedente”.

Vero invece, puntualizza Franchellucci, “un lieve aumento, intorno ai 10mila euro lordi,  per costi legati a certificazioni, sicurezza ed impiantistica. Le spese per la sicurezza debbono esserci per un evento di questa portata, inoltre quest’anno ci saranno momenti e spazi di intrattenimento nuovi alla Faleriense, anche grazie all’ottimo lavoro dell’associazione Faleria Enjoy. Naturale quindi che ci siano dei costi per gli allestimenti necessari in zone della città in cui in passato non erano previste attrazioni”.

Per chiudere, il Sindaco promuove il suo assessore Elena Amurri e invita la cittadinanza a godersi un momento di festa. “L’Assessorato al turismo sta svolgendo un lavoro splendido di concerto con le associazioni che hanno dato la propria disponibilità. Sarà un evento bello e piacevole come sempre è stato. Ci auguriamo che il 30 aprile ed il 1 maggio siano belle giornate e ci godremo un successo che dobbiamo alla città ed ai tanti operatori commerciali, loro attendono questo momento come una grande opportunità per farsi conoscere e per incrementare i ricavi, visto il grande movimento di pubblico che raggiungerà la nostra città. Le polemiche, peraltro basate su dati falsi, come in questo caso, le lasciamo agli altri”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti