facebook twitter rss

Per la Festa del Patrono San Giorgio
arrivano Paolo Ruffini e Daniele Di Bonaventura

PORTO SAN GIORGIO - Un programma molto ricco per la festa cittadina. La prossima settimana presentazione degli appuntamenti legati al Primo Maggio
Print Friendly, PDF & Email

Martedì 23 aprile, alle 9.30 inizieranno le celebrazioni nella chiesa di San Giorgio Martire. Alle 11.30 si terrà la Santa messa, nel pomeriggio la processione in onore di San Giorgio Martire e la benedizione del mare. Alle 21, il teatro comunale vedrà l’esibizione del Gran Concerto bandistico “Città di Porto San Giorgio”: durante la serata sarà nominato il “Sangiorgese dell’anno” (ingresso gratuito). Mercoledì 24 aprile, in viale Buozzi (dalle ore 18) sarà possibile degustare olive, cremini e patate fritte a cira della Pro Loco e in collaborazione con il pastificio De Carlonis. In serata, alle 21,30, l’atteso spettacolo in piazza Matteotti di Paolo Ruffini e “Voci sole” in concerto. A mezzanotte si chiude con lo spettacolo pirotecnico sul tratto centrale del lungomare Gramsci.

Giovedì 25 aprile, alle 21, concerto in teatro del gruppo “Band’Union” dal titolo “Garofani Rossi” con Daniele Di Bonaventura Marcello Peghin, Felice Del Gaudio e Alfredo Laviano, in collaborazione con Anpi, Cgil e Comitato 5 luglio.

Sabato 27 aprile il programma include l’introduzione alla lirica con “L’elisir d’amore” di Donizetti (ore 17) e il giorno seguente, alla stessa ora, “Colpa dei broccoli e dell’amor”, commedia dialettale di Loredana Conte a cura della Compagnia Nuova Cappellette (martedì 30 aprile la replica alle 21.30).

In occasione delle festività pasquali sarà possibile visitare il presepe permanente all’interno della chiesa del Crocifisso, riaperto fino al 22 aprile dalle ore 17 alle 20.

Nel cartellone figurano infine il maxi torneo di calcio giovanile “Easter Cup” con oltre 100 squadre in gara e la 57edizione della gara regionale di bocce organizzata dalla Bocciofila Sangiorgese (sabato 20, ore 14).

“E’ un programma ricco che rispetta le attese legate alla festa tradizionale del Patrono – afferma l’assessore alla Cultura e Turismo Elisabetta Baldassarri – . Per mercoledì 24 aprile si è deciso di puntare sulla presenza di un personaggio televisivo di rilievo nazionale come Ruffini che potesse attirare gli interessi di un pubblico variegato, in particolare dei giovani. Un ringraziamento va alla Pro Loco e al pastificio De Carlonis per la fattiva collaborazione”.

La prossima settimana avverrà la presentazione del programma degli appuntamenti legati al Primo Maggio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti