facebook twitter rss

Area di crisi complessa,
Forza Italia al fianco degli industriali:
“Confindustria ha stesse nostre priorità”

POLITICA - La nota del senatore forzista Andrea Cangini e della capogruppo regionale Jessica Marcozzi sulla situazione economica del distretto
Print Friendly, PDF & Email

Il senatore Andrea Cangini e la capogruppo regionale Jessica Marcozzi si dicono soddisfatti che anche Confindustria Centro Adriatico sostenga, come priorità per il rilancio dell’economia fermana, marchigiana e nazionale, quanto Forza Italia sostiene da sempre.

“Un’Area di Crisi complessa Pelli-Calzature che non sia solo una scatola vuota, con fondi ridicoli – rimarcano – Manca una linea guida che parli la lingua delle aziende, che stimoli la rete di impresa, che tuteli il Made in, e che favorisca vera occupazione. Purtroppo dietro all’illusorio “Sblocca-Cantieri” si celano reti infrastrutturali al palo. Il nuovo è bloccato, l’esistente è all’abbandono, dal nuovo ospedale di Fermo alla terza corsia A14 passando per le reti di collegamento Mare-Monti e per la modernizzazione della rete ferroviaria su cui la proposta del Sen.Fi Andrea Cangini, rivolta alla Regione, di indire una conferenza dei servizi per valutarne l’arretramento, è rimasta lettera morta. L’imprenditoria sappia che ha in Forza Italia un interlocutore serio e in possesso di un vero piano di rilancio”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page



1 commento

  1. 1
    Gianluca Mecozzi il 27 Aprile 2019 alle 22:46

    Se non viene modificato il tetto di investimenti minimo , l’area di crisi complessa sara’ utile solo a 2 aziende… tutte le altre come sempre resteranno a guardare
    Ma i politici cosa pensano in merito?

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti