facebook twitter rss

SAF, Santarelli è il più veloce di sempre sui 400 metri, record fermano a Modena

MODENA/FERMO - Due i record stagionali nei 100 metri: Flamini con 12”43 e Paniccia con 12”66. Due record personali nella stessa distanza: Curzi con 13”17 e Marziali con 13”19
Print Friendly, PDF & Email

Con il tempo di 50 secondi e 12 centesimi sui 400 metri, Alfredo Santarelli ha stabilito il nuovo record di società nella categoria Allievi per la Sport Atletica Fermo. Ha migliorato il 50”20 detenuto finora da Giuseppe Lo Martire.

Il Trofeo della Liberazione, alla 41esima edizione, è organizzato ogni 25 aprile a Modena, ed è una gara da sempre foriera di buoni risultati per la SAF. Tradizione rispettata anche nel 2019 dalla pattuglia dei 14 atleti guidati dal direttore tecnico Alberto Andruszkiewicz.

Santarelli ha ottenuto il nuovo record di società classificandosi al secondo posto nella classifica generale della categoria Allievi, dietro soltanto al campione europeo Lorenzo Benati dell’atletica Roma Aquacetosa.

Tra i risultati ottenuti sulla pista emiliana c’è quello fatto segnare dalla velocista fermana Francesca Ramini che ha fermato il cronometro a 12”04, vincendo la propria batteria e continuando nell’ottimo momento di forma confermato anche al recente trofeo Città di Fermo.

Due i record stagionali nei 100 metri. Quelli di Dajana Flamini con 12”43 e di Sofia Paniccia con 12”66. Due anche i record personali nella stessa distanza. Quelli di Camilla Curzi con 13”17 e Benedetta Marziali con 13”19.

Fabio Yebart ottiene il quinto posto tra gli oltre 170 partecipanti ai 100 metri piani maschili, con il tempo di 10”91. Nella stessa distanza migliora il proprio tempo di un centesimo anche Francesco Tomassini con 11”95. Matteo Masciangelo ha superato quota 3 metri e mezzo nel salto con l’asta e Melissa Michelotti quota un metro e 66 centimetri nell’alto giunta al quarto posto ma seconda solo, in quanto a misura, alla vincitrice della gara.

“Trasferta più che positiva che pone alla ribalta nazionale la prestazione di Santarelli, già oggetto di attenzione dalla Federazione Italiana Atletica Leggera in vista dei campionati europei in programma a Baku (Azerbaijan). Ottima – commenta Alberto Andruszkiewicz – anche la prestazione di Francesca Ramini che dimostra come la SAF sia pronta per gli imminenti Campionati di Società in calendario a principio di maggio. Prima, sabato 27 aprile, una pattuglia di atleti fermani sarà impegnata sulla pista di San Marino. Tra questi lo stesso Santarelli al suo debutto sui 400 ostacoli”, anticipa lo stesso direttore tecnico SAF.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti