facebook twitter rss

Scivola la Poderosa: lotta ma
perde la seconda gara playoff con Latina

SERIE A2 - Di nuovo un incontro sofferto al Palasavelli di Porto San Giorgio. Combattuto fino all’ultimo secondo ma meno fortunato della prima partita. Prossimo appuntamento per gara 3 fuori casa, presso la tana della Benacquista, venerdì prossimo 3 maggio alle 20
Print Friendly, PDF & Email

 

di Nunzia Eleuteri

PORTO SAN GIORGIO – Dopo il sofferto successo a tinte gialloblù di domenica pomeriggio (leggi articolo), Poderosa e Benacquista tornano a fronteggiarsi questa sera alle 21.00 per gara due degli ottavi di finale playoff. Scampato il pericolo per la potenziale caduta al primo step post season, con i laziali a condurre il match anche con un vantaggio di +13, coach Pancotto a cavallo tra le due sfide ha ricaricato mente e pile del suo roster. Prossimo appuntamento di serie sarà fuori casa, a Latina.

IL TABELLINO

PODEROSA XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO 74: Treier 3, Testa 0, Mastellari 6, Simmons 11, Palermo 7, Petrovic 0, Negri 3, Corbett 8, Amoroso 17, Traini 19. All. Cesare Pancotto

BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA 78: Lawrence 25, Carlson 18, Hajrovic NE, Tavernelli 4, Cassese 0, Fabi 15, Baldassarre 5, Martini 0, Cucci 9, Allodi 2, Jovovic NE, Ambrosin NE. All. Franco Gramenzi

ARBITRI: Francesco Terranova, Stefano Wassermann, Simone Patti

PARZIALI: 19-16; 17-25; 20-11; 18-26.

LA CRONACA

Un avvio di gara 2 non molto convincente per la squadra di Pancotto che si trova sin da subito ad inseguire i nerazzurri: 2 a 5 dopo 3 minuti di gioco. Cambiano poi passo i gialloblù e ottengono il vantaggio. E’ Amoroso a far esultare il Palasavelli con un tiro da fuori arco che comporta un bell’11 a 5. Ma Latina non cede e riconquista spazi: 11-8 al 5’ e 15”. Diversi gli errori commessi da entrambe le squadre a rallentare il gioco. Poi Andrea Traini sigla ben due triple consecutive: 19-13 a due minuti dal primo riposo. Risponde la Benacquista con un tiro da tre e arriva il fischio della fine del primo tempo sul 19-16.

E’ Jeremy Simmons a riaprire le danze con un canestro e un tiro libero che non va però a buon fine. Altri tiri liberi sbagliati dai compagni nei primi minuti dalla ripresa ma la Poderosa riesce comunque a condurre il gioco. Andrea Traini, inarrestabile, sigla un’altra tripla: 27 a 19 e arriva il time out di Gramenzi. Al canestro di Latina risponde Negri con un tiro da fuori arco e poi Simmons con due punti. Sembrano padroni del campo i veregrensi. Il tabellone segna 32 a 23 al 5’ del secondo tempo. Ma i nerazzurri non demordono e raggiungono 28 punti. Solo +4 ora per la XL Extralight. Capitan Amoroso realizza due tiri liberi ma Carlson non sbaglia. Arriva il brutto momento per i gialloblù. Sul 34-32 coach Pancotto chiama il time out. Traini non commette errori e centra i suoi due tiri liberi ma Lawrence annulla tutto con ben due triple consecutive portando Latina in vantaggio: 36 a 38. Ancora Lawrence a realizzare un tiro da fuori arco. Si va a riposo sul 36 a 41.

Possesso palla nerazzurro e canestro. Inizia con 36 a 43 il terzo periodo. Valerio Amoroso però non sta a guardare e segna 3 punti. Lo segue La’Marhall Corbett per il 41 a 43. Fabi non sbaglia. Risponde di nuovo Corbett con una magnifica giocata che però gli costa un infortunio. Lascia il campo La’Marshall tra gli applausi del pubblico. Intanto arriva il pareggio per la XL Extralight e immediato vantaggio: 47-45 dopo 4 minuti dal riposo lungo. E’ Martino Mastellari, dopo il time out, a realizzare da fuori arco mentre Jeremy Simmons conquista altri due punti seguito da Treier con una magnifica schiacciata: 56 a 49 ad un minuto dalla fine del terzo periodo. Nel frattempo La’Marshall Corbett rientra in campo. La Poderosa compie qualche leggerezza e Latina ne approfitta. Il fischio di chiusura del terzo tempo arriva sul 56-52.

Lawrence apre l’ultimo tempo con un canestro che avvicina sempre più Latina a Montegranaro. Sbagliano i gialloblù lasciando i nerazzurri liberi di raggiungere il pareggio. Realizza i due liberi Corbett che riporta in vantaggio la Poderosa. Partita davvero sofferta. Collezionano errori su errori entrambe le squadre. Sono solo 7 i punti realizzati in 5 minuti di gioco. Arriva poi la tripla nerazzurra del sorpasso. Jeremy Simmons segna un tiro libero su due: 59-60. Carlson invece non sbaglia e arrivano anche tiri liberi per Latina che ora è a +5. Reagisce la Poderosa. Palermo da fuori arco sigla un canestro importantissimo. Amoroso difende alla grande e Traini segna di nuovo una tripla che manda in estasi i tifosi del Palasavelli: 65-66. Lawrence conquista tiri liberi. Non sbaglia. Ultimi 2 minuti di massima tensione: 66 a 68. E’ lo strepitoso Andrea Traini ad ottenere un sospirato pareggio ad 1 minuto e 30 secondi dal termine. Arriva il time out nerazzurro che frutta un tiro da fuori arco di Carlson. Ora è Cesare Pancotto a chiamare il time out per giocare il tutto per tutto sul punteggio di 68-71. Latina mette a segno un tiro libero, lo stesso fa Traini. Si procede per falli e tiri liberi: 69-74 a 29” dal fischio finale. Pancotto chiama di nuovo il time out che frutta una tripla di Martino Mastellari. Ora è Gramenzi a chiamare i suoi per la strategia di fine gara. Sono 24 i secondi rimasti. Sbaglia entrambi i tiri liberi Fabi ma Latina riprende la palla. Non sbaglia i tiri Cucci: 72-76. Mancano 9 secondi. Realizza Amoroso: 74-77. Ma non c’è nulla da fare per i ragazzi di Pancotto che perdono la gara 2 degli ottavi dei playoff con il punteggio di 74 a 78.

Prossimo appuntamento per gara 3 fuori casa, a Latina, venerdì prossimo 3 maggio alle 20.

 

 

 

ARTICOLO CORRELATO

Buona la prima: la Poderosa soffre ma vince contro Benacquista Latina


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti