facebook twitter rss

Esordienti, successo per
il Torneo del Fermano

CALCIO - La seconda edizione del circuito organizzato da Fermana Footbal Club e Afc Fermo, che ha coinvolto il territorio dal 29 aprile al 1 maggio, si è concluso con la finale del Recchioni, vinta dall'Inter che ha battuto l'Atalanta 3-0
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – In archivio anche la seconda edizione del Torneo del Fermano di calcio, categoria esordienti (12 – 13anni), organizzato da Fermana Footbal Club e Afc Fermo, che ha coinvolto il territorio dal 29 aprile al 1 maggio.

All’evento, come noto, hanno partecipato ben 16 squadre che hanno giocato in cinque Comuni, ovvero Montegiorgio, Pedaso, Porto Sant’Elpidio, Porto San Giorgio e Fermo, nella quale nella giornata di ieri si sono giocate semifinale e finali.

Al torneo, divise in quattro gironi, hanno partecipato le rappresentative di squadre come Inter, Hellas Verona, Udinese, Parma, Sassuolo, Atalanta, Roma, Fermana, Recanatese, Invictus, Accademia Fano, Bonolis Teramo, Tignum Montegiorgio, Elite Porto San Giorgio, Atletico Porto S. Elpidio e FC Pedaso.

L’Inter, vincitrice del torneo

Ad alzare la coppa al cielo e trionfare, l’Inter che ha sconfitto i pari età dell’Atalanta per 3 gol a 0, terzo posto per Verona, quarto il Sassuolo. Alle premiazioni presenti il Sindaco di Fermo Paolo Calcinaro e l’assessore allo sport Alberto Scarfini che nel congratularsi con gli atleti hanno voluto sottolineare che “al di là del risultato agonistico, si è trattato di una bella festa di sport con squadre blasonate e squadre locali, con giovani che hanno visitato il territorio, visto che eventi come questo lo promuovono, e che hanno stretto amicizie. Dunque attraverso lo sport si possono creare momenti di socializzazione e di aggregazione, per la crescita di questi giovani nello sport e nella vita. Un grazie a tutti coloro che hanno partecipato, alla Fermana, all’Afc, a Gianluca De Angelis e Donatello Recchi per la cura nell’organizzazione”

Presenti anche gli assessori delle città coinvolte. “Un’esperienza di confronto che servirà per il loro futuro di sport e di uomini – ha sottolineato l’assessore allo sport di Montegiorgio Michela Vita; “bilancio positivo, sono orgoglioso che il torneo sia tornato anche quest’anno e che tornerà” – le parole dell’assessore allo sport di Pedaso Giuseppe Galasso che già nella conferenza stampa di presentazione era stato ricordato come fra i fautori dell’evento già lo scorso anno. “Esperienza bella e positiva, organizzazione impeccabile così come l’accoglienza riservata a tutti i partecipanti nelle strutture ricettive” – ha aggiunto l’assessore allo sport di Porto Sant’Elpidio Elena Amurri. “Un evento che sta crescendo e che anche in questa seconda edizione ha dimostrato di avere le carte in regola per  poter diventare a carattere nazionale” ha detto Valerio Vesprini, assessore allo sport di Porto San Giorgio

Assegnati anche premi individuali: Coppa Giacomo Tidei a Vittoria Spataro della Fermana (unica calciatrice del torneo), Coppa Piero De Angelis, detto “lu paesa” a Leto Manuel dell’Atalanta (Miglior Portiere), Coppa Giovanni Pompei a Castagnola Marco dell’Inter (Miglior Giocatore) e Coppa Marzi a Diop Mouhamed Inter (Capocannoniere 12 Reti).

I giovani calciatori al Teatro l’Aquila


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti