facebook twitter rss

Non risponde ai familiari,
sos alla centrale 118:
arrivano vigili del fuoco e Croce verde

PORTO SANT'ELPIDIO - L'allarme partito intorno alle 11 da via Cadore. All'interno dell'appartamento, una donna che non ha risposto ai familiari
Print Friendly, PDF & Email

Attimi di apprensione questa mattina, intorno alle 11, per i familiari di una donna residente in via Cadore. La donna, infatti, non ha riposto ai parenti che così, preoccupati dal sospetto che alla donna potesse essere successo qualcosa di grave, hanno subito lanciato l’sos al 118.

E infatti dalla centrale operativa 118 di Ascoli Piceno si è immediatamente messa in moto la macchina dei soccorsi. La centrale 118 ha così allertato i sanitari della pubblica assistenza cittadina, la Croce verde di Porto Sant’Elpidio, che è partita alla volta di via Cadore. Oltre alla pubblica assistenza, l’sos è stato esteso, come avviene in questi casi, anche ai vigili del fuoco chiamati per l’eventuale apertura della porta o di una finestra dell’appartamento al centro della richiesta di soccorso. Quindi, oltre alla Verde, sul posto sono intervenuti due mezzi dei pompieri. I mezzi di soccorso, arrivati a sirene spiegate, hanno richiamato l’attenzione di tanti tra passanti e residenti.

I pompieri, arrivati sul posto, hanno forzato una finestra per poi aprire un varco ai sanitari. All’interno dell’abitazione la donna, un’anziana di circa 80 anni, che dopo una brutta caduta era rimasta immobilizzata sul pavimento. L’anziana ha riportato delle contusioni ma fortunatamente nulla di grave. Data l’età, però, i dolori non le consentivano di alzarsi e chiedere aiuto. Provvidenziali dunque l’sos dei familiari e il tempestivo intervento della macchina dei soccorsi, dalla centrale operativa 118 ai vigili del fuoco passando per la Croce verde.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti