facebook twitter rss

TRAGEDIA ALL’ALBA
Si toglie la vita gettandosi
nel vuoto, vani i soccorsi

MONTEGIORGIO - Sul posto, allertati dalla centrale operativa del 118 di Ascoli, i sanitari della Misericordia di Montegiorgio. Con loro i carabinieri della compagnia di Montegiorgio guidata dal capitano Gianluca Giglio. Inutili i soccorsi. L'impatto con il suolo è stato fatale
giovedì 9 Maggio 2019 - Ore 08:07
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli

Tragedia questa mattina, alle prime luci del giorno, a Montegiorgio dove un uomo è precipitato da una palazzina, da un’altezza di circa 12 metri. L’impatto con il suolo è stato fatale. Raccolto l’sos lanciato da un familiare, la centrale operativa del 118 di Ascoli Piceno ha subito inviato sul posto i sanitari della Misericordia di Montegiorgio che sono arrivati a sirene spiegate sul luogo del dramma. Ma purtroppo per quell’uomo di circa 50 anni non c’era ormai più nulla da fare.

Con i sanitari anche i carabinieri della compagnia di Montegiorgio guidati dal capitano Gianluca Giglio. I militari dell’Arma stanno ora cercando di ricostruire le ultime ore dell’uomo nel tentativo di risalire alle cause che lo hanno spinto a compiere l’estremo gesto. Sì perché le divise hanno subito appurato che si è trattato di suicidio, con la vittima a lasciarsi cadere dal tetto della palazzina dove risiedeva con moglie e figli. Un estremo gesto, disperato, compiuto nel silenzio di una mattina qualsiasi.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X