facebook twitter rss

Trovato un fucile
nel vano ascensore

durante i lavori di manutenzione

FERMO - Sul posto, ricevuta e raccolta la richiesta di intervento, è arrivata la polizia della questura di Fermo. Saranno ora gli agenti a cercare di capire come mai quell'arma, una doppietta per la precisione, era in quel vano ascensore. Diverse le domande a cui le divise sono chiamate a dare delle risposte, a partire dal nome del proprietario di quell'arma
martedì 14 Maggio 2019 - Ore 23:02
Print Friendly, PDF & Email

foto di repertorio

di Giorgio Fedeli

C’erano dei lavori in corso in quell’edificio dove oggi pomeriggio è spuntato un fucile. E così è subito scattata la chiamata al 113. La richiesta di intervento alla polizia di Stato è partita nel tardo pomeriggio di oggi da un palazzo di Lido Tre Archi dove erano in corso, si diceva, dei lavori.

E proprio durante le manutenzioni, in un vano ascensore è spuntato quel fucile. Si tratta di una doppietta, probabilmente datata. Ma per conoscere meglio i dettagli dell’arma toccherà attendere gli esami della polizia della questura di Fermo. Il fucile è stato rinvenuto nel vano di un ascensore. Ora toccherà agli agenti della questura di Fermo capire da quanto tempo quell’arma era lì. Vi è stata nascosta da qualcuno? E, soprattutto di chi è, e perché il proprietario deteneva quell’arma? Quale l’uso che ne ha o che ne avrebbe fatto? Tutte domande a cui la polizia di Fermo proverà a dare delle risposte. Per il momento altri dettagli sul ritrovamento non sono emersi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X