facebook twitter rss

Finale amaro per la Sutor:
gara 1 è del Valdiceppo

PLAYOFF SERIE C GOLD - I gialloblù tornano con una sconfitta dalla trasferta di Ponte San Giovanni (Perugia). La prima gara della finale che decreterà il passaggio in Serie B si chiude sul 77-73 in favore dei padroni di casa. Mercoledì, ore 21.00, appuntamento per gara 2
Print Friendly, PDF & Email

PONTE SAN GIOVANNI (PE) – Valdiceppo fa sua gara 1 della finale playoff al termine di una partita condotta praticamente per 30 minuti, dall’inizio di secondo periodo sino al fischio finale. A nulla è valsa la rimonta Sutorina, arrestatasi a 14 secondi dal termine quando sul -2 i gialloblù sbagliano la rimessa che poteva decidere il match.

Appuntamento ora nuovamente a Ponte San Giovanni, mercoledì alle ore 21:00, per gara 2 della finale playoff che condurrà alla serie B.

I biglietti ancora una volta saranno disponibili in numero esiguo, e pertanto invitiamo tutti i tifosi a contattare i soci e/o tifosi quanto prima per evitare di rimanere senza tagliando.

IL TABELLINO

SUTOR PREMIATA MONTEGRANARO 73: Lupetti 5, Rossi 6, Di Angilla 7, Bartoli 9, Valentini 25, Sabatini ne, Ciarpella F., Temperini 19, Mosconi 1, Selicato 1. All. Ciarpella M.

VAL DI CEPPO BASKET 77: Speziali 5, Grosso 5, Peychinov 21, Meschini 24, Casuscelli 13, Burini 7, Okon 2, Quondam, Anastasi ne, Ciancabilla ne, Gazineo, Landrini ne. All. Formato

PARZIALI: 21 – 24, 26 – 15, 16 – 14, 14 – 20

PROGRESSIVI: 21 – 24, 47 – 39, 63 – 53, 77 – 73

LA CRONACA

Nella prima frazione di gioco partono subito forte i padroni di casa con Peychinov e Meschini che sono praticamente ovunque. A tenere a galla i veregrensi è un suntuoso Valentini – per lui doppia/doppia da 25 punti ed 11 rimbalzi – autore di un’ottima prestazione. La Premiata prende fiducia ed il primo periodo finisce sul 21-24.

I padroni di casa però non restano a guardare e nei secondi 10 minuti piazzano il break che di fatto decide il match; più volte in vantaggio in doppia cifra, gli uomini di coach Formato sono una macchina quasi perfetta in grado di capitalizzare praticamente ogni opportunità. Si va al riposo lungo sul +8 per gli umbri.

Nel secondo tempo i ritmi di abbassano di colpo e le squadre perdono la precisione che aveva contraddistinto le prime due frazioni. A pesare come un macigno sono però i tantissimi tiri da 3 sbagliati dagli uomini di coach Ciarpella che chiuderanno la contesa con un misero 20% da oltre l’arco (4 realizzazioni su 21 tentativi). Lupetti e soci vedono poco il canestro ma Valdiceppo è forse stanca e non piazza la zampata che avrebbe chiuso definitivamente i discorsi. La terza frazione si chiude comunque con un importante margine per gli umbri: 63-53.

Quella che scende in campo nell’ultimo parziale però è un’altra Premiata: sorretta dalla spinta della “samba sutorina” dei tantissimi tifosi giunti da Montegranaro, gli uomini di coach Ciarpella prendono fiducia e si riportano a -4 a metà periodo. I padroni di casa sono bravi a non perdere la concentrazione e a riportare gli ospiti a debita distanza, ma sul finale accade quello che nessuno si sarebbe aspettato: sul +7 con ancora 1 minuto e 20 da giocare, la Sutor realizza una bomba fondamentale che – insieme alla super difesa successiva – riaccendono le speranze e l’entusiasmo di squadra e tifosi.

Alla giostra dei tiri liberi finale, Valdiceppo fa 1-4 e la Sutor si ritrova sul -2 palla in mano a 14 secondi dal termine; i veregrensi però sbagliano miseramente la rimessa e dicono addio ai sogni di gloria. Dopo gli ultimi tiri dalla lunetta, il match finisce 77-73.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X