facebook twitter rss

La Sem.Run più forte del maltempo: l’onda rosa travolge Sant’Elpidio a Mare (Foto e Video)

SANT'ELPIDIO A MARE - Supera le 4000 presenze l'edizione 2019, malgrado le condizioni avverse, vincono Dario Santoro e Simona Santini
domenica 19 Maggio 2019 - Ore 11:45
Print Friendly, PDF & Email
La Sem.Run 2019

di Pierpaolo Pierleoni

Se si considerano il meteo pessimo che dura da settimane, le temperature tutt’altro che miti e la nebbia delle prime ore di mattinata, la Sem.Run 2019 è stata un autentico miracolo. Più forte del maltempo, la quarantasettesima edizione della Maratonina Elpidiense ha richiamato ancora una volta migliaia di atleti e non solo, che si sono dati appuntamento ai nastri di partenza per dar vita ad uno straordinario colpo d’occhio. Si supera il muro dei 4.000 partecipanti, in linea con i numeri dell’anno scorso, forse addirittura con un lieve incremento. Ma stavolta, se si considerano le condizioni climatiche, è un successo che vale almeno il doppio.

Una corsa podistica tra le più longeve delle Marche, quella organizzata dall’Atletica Elpidiense Avis Aido, che da 7 anni si è trasformata in un evento per tutti, affiancando la parte agonistica a quella ludica ed aggregativa. Oltre agli atleti, è una marea di tutte le età, quella che prende posto alla Terra Cs, l’ampia area ai piedi del Casale Cs di via Pozzetto, per poi riversarsi nelle vie di Sant’Elpidio a Mare, attraversare il centro storico e fare ritorno verso il traguardo. Domina il rosa, colore scelto quest’anno per le maglie offerte dagli organizzatori agli iscritti. Oltre alla 10 km, competitiva e non, si poteva partecipare anche al tracciato ridotto di 4 chilometri, e dopo poco più di 20 minuti, sono stati proprio i primi ad aver effettuato il percorso breve a presentarsi all’arrivo. Un evento che coinvolge tante realtà cittadine, dalle scuole alle associazioni, passando per le manifestazioni storiche. Suggestiva infatti l’accoglienza riservata ai podisti in centro storico, dove ad attendere i partecipanti alla Sem.Run c’erano sbandieratori e musici dell’Ente Contesa e delle contrade in abiti dell’epoca.  Sono state le voci di Jessica Tidei, Simone Corradini e Roberto Paoletti ad accompagnare il pubblico dall’inizio della mattinata alle premiazioni.

Passando alla competizione, il traguardo che conta per la classifica è quello della 10 chilometri. Ad arrivare a braccia alzate per primo è Dario Santoro , già campione italiano di maratona, che stacca tutti e chiude in 31minuti e 25. Fa il vuoto il podista dell’Atletica Potenza Picena, alle sue spalle, in 33’12”, giunge Antonello Petrei della Daunia Running, terza piazza per Giovanni Moretti dell’Atletica Recanati in 33’24”. Prima nella categoria femminile è Simona Santini dell’Atletica Brescia 1950, in 38’07”, piazza d’onore a Denise Tappatà della Stamura Ancona in 39’08”, ultimo gradino del podio per Virginia Petrini dell’Acsi Italia Atletica.

Possono esultare il presidente dell’Atletica Elpidiense Avis Aido, Daniele Antonelli, Marco Fantuzi e tutto lo staff della società podistica cittadina per un altro successo, stavolta più difficile del solito. Entusiasta anche Simone Corradini, titolare di Quota Cs e partner della Sem.Run:”E’ un risultato pazzesco. Non so trovare altre parole. Con questo tempo non pensavamo mai di riuscire a richiamare comunque migliaia di persone. E’ stato un colpo d’occhio bellissimo ed una vittoria per tutto il territorio. Abbiamo dovuto cambiare in extremis l’organizzazione dei parcheggi, perchè avevamo previsto di accogliere centinaia di auto nelle campagne sottostanti, ma il terreno era fangoso e sarebbe stato pericoloso. Ringrazio per lo splendido lavoro il comandante della polizia locale Stefano Tofoni, che è stato tempestivo nell’individuare una soluzione alternativa per evitare disagi”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X