facebook twitter rss

Torna ”Un Pugno al Terremoto”,
Nike Fermo in cabina di regia

BOXE - Il sodalizio del presidente Luciano Romanella tra gli organizzatori dell'evento a mixare sport e sociale il prossimo 22 giugno, nel cuore del centro maceratese di Visso, cittadina tra le tante purtroppo colpite dal recente sisma
Print Friendly, PDF & Email

Luciano Romanella e Fausto Rocco, delegato provinciale Coni per la boxe, ieri nell’entroterra maceratese

 

di Paolo Gaudenzi

VISSO (MC) – Presentato ieri nel Maceratese il remake dell’evento “Un Pugno al Terremoto“, evento sportivo messo in piedi per la prima volta lo scorso anno che unisce agonismo e (non da meno) ampia sensibilità proiettata alle popolazioni colpite, come intuibile,  dal recente sisma.

La Nike Fermo del presidente Luciano Romanella, già protagonista della kermesse originaria, torna dunque nella stanza dei bottoni presso il vincente mix dato da pugilato e sociale che il prossimo 22 giugno vedrà il ring allestito nel cuore del centro maceratese.

“Per portare lo sport in tali territori, purtroppo colpiti dal terremoto e quindi privi di strutture fruibili, è impossibile ragionare con il calcio, il basket e la pallavolo – ha commentato lo stesso Romanella -, logisticamente è dunque molto più snello puntare tutto sulla boxe. Abbiamo invitato a presenziare figure della disciplina come Cammarelle, Russo e Kalambay, qualcuno di loro, ci auspichiamo tutti, sarà certamente con noi”.

Dal sociale all’agonismo puro. Sabato prossimo, a Pesaro, il sodalizio fermano sarà inoltre presente nel circuito Elite con Luca Montagnoli per una riunione che prenderà corpo alle 18.00 nei locali della palestra Big Jim.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X