facebook twitter rss

Auto sotto sequestro depositate ‘altrove’
e bar ampliato senza autorizzazione:
scattano denunce e sanzioni

PORTO SANT'ELPIDIO - I carabinieri hanno denunciato due persone in merito ad altrettanti accertamenti. Per loro anche sanzioni da 5mila euro
Print Friendly, PDF & Email


I carabinieri di Porto Sant’Elpidio nel corso di un controllo, insieme ai colleghi del Nas di ancona e della compagnia Cio (controllo di intervento operativo) del 14esimo battaglione carabinieri ‘Calabria’, dei carabinieri forestali e del locale comando polizia municipale, hanno denunciato due persone.

“Il primo – spiegano i carabinieri – titolare di un deposito di auto sottoposte a sequestro penale in custodia in località diversa da quella preposta (violazione art. 335c.p.) e la seconda quale titolare di un bar con la struttura del locale ampliata senza la prescritta autorizzazione comunale. A seguito del contestuale controllo amministrativo delle due attività sono state elevate contravvenzioni amministrative per circa 5000 euro per le violazioni in merito alla gestioni dei rifiuti”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X